IlMilanista.it
I migliori video scelti dal nostro canale

news milan

Niente Otavio per il Milan. Ecco il perché

Otavio, trequartista brasiliano classe 1995

Solamente qualche giorno fa Maldini e Massara sembrano pronti a chiudere per Otavio

Redazione Il Milanista

MILANO - Solamente qualche giorno il mondo del calcio era sicuro: Maldini e Massara avevano messo praticamente chiuso il primo colpo di mercato della prossima stagione: Otavio. Si trattava di un'acquisto per la mediana rossonera, zona di campo in cui il tecnico Stefano Pioli ha avuto molti grattacapi nella stagione in corso. Bennacer, a causa dei molteplici infortuni, è stato costretto a saltare ben 19 gare. Tonali ancora non ha dimostrato tutto il suo valore. Krunic quando è stato schierato da mezzala ha sofferto molto. Senza dimenticare anche Calhanoglu che ha avuto qualche problemino di troppo e le alternative, alcune volte, non hanno reso.

Proprio per questo, nell'ultimo mercato invernale, Maldini e Massara si erano adoperati per rinforzare il centrocampo ingaggiando Soualiho Meité dal Torino. Il francese è arrivato in prestito oneroso con diritto di riscatto. Un'operazione che, qualora il Milan dovesse confermarlo anche per la prossima stagione, costerà circa 9 milioni di euro.

Soldi che il fondo Elliott vorrebbe destinare magari ai rinnovi (Donnarumma, Calhanoglu e Ibrahimovic su tutti) e, proprio per questo, avrebbe chiesto al duo di mercato di puntare al mercato degli svincolati. E così che è nato l'interesse per Otavio del Porto. Il brasiliano classe '95 sembrava il rinforzo giusto per il Milan visto la sua duttilità nel poter essere schierato sia davanti la difesa, sia come trequartista.

Maldini e Massara sembrano essere pronti ad ingaggiarlo grazie a un contratto fino al 2025 da 3 milioni di euro stagione. Ma nelle ultime ore la trattativa sarebbe saltata.

Milan-Otavio, salta la trattativa: ecco il perché

A riportare la notizia è il noto giornalista sportivo Nicolò Schira a suon di cinguettii di Twitter: "Il Porto - scrive sul suo profilo -  è in trattative molto avanzate per prolungare il contratto di # Otavio (scade a giugno). #ACMilan, #Sevilla e #ASRoma erano interessati a lui, ma il suo agente Evandro Schmidt ha chiesto 5 milioni di euro come commissione. Troppo alta la sua richiesta. Pronto contratto di 5 anni con il Porto. #transfers".

Il colpevole, se così vogliamo definirlo, è dunque Ewandro Schmidt, agente dell'ex Internacional de Porto Alegre e Vitória Guimarães. Il procuratore chiedendo 5 milioni di euro avrebbe spaventato il club di via Aldo Rossi e le altre pretendenti a Otavio: Roma e Siviglia su tutte. E ora l'unica pretendente al brasiliano è il Porto, pronto ad accogliere il figliol prodigo. Ma nel frattempo in casa rossonera è arrivata anche un'altra grossa novità di mercato, clamoroso annuncio in diretta TV: "Maldini vuole il nuovo Theo Hernandez"! <<<

 L'esterno del Porto Otavio. A giugno si svincolerà dal club lusitano.

Potresti esserti perso