IlMilanista.it
I migliori video scelti dal nostro canale

news milan

Milan tre nomi per l’attacco sul taccuino di Maldini e Massara

dirigenza del Milan: Maldini e Massara

Ecco le ultime per l'attacco del Milan

Redazione Il Milanista

MILANO - Il Milan nelle ultime uscite stagionali ha sofferto molto la scarsa vena realizzativa dei giocatori della rosa di Stefano Pioli. Una situazione figlia anche degli infortuni di Zlatan Ibrahimovic e Mario Mandzukic. Se il primo potrebbe essere convocato per il match di San Siro di giovedì sera, il croato deve ancora smaltire la lesione al bicipite femorale. Senza dimenticare che i due devono ancora rinnovare il proprio contratto. Per lo svedese sembra essere tutto fatto per il rinnovo annuale, mentre l'ex  Juve si deve ancora guadagnare la conferma sul campo.

Per questo motivo il duo mercato dei rossoneri sta studiando le varie opzioni per l'attacco. L'identikit del prossimo numero 9 rossonero è un giocatore giovane, affidabile e con il gol nel sangue. E secondo quanto riportato dall'edizione odierna di TuttosportPaolo Maldini, insieme a Frederic Massara, starebbe osservando tre giocatori per l'attacco di Pioli.

Tris di nomi per l'attacco rossonero

 Paolo Maldini e Frederic Massara, dirigenti del Milan

Il noto quotidiano sportivo riporta come nel taccuino dell'ex capitano rossonero ci siano tre nomi per l'attacco e due di questi giocano in Serie A. Un dettaglio non da poco visto che, in questo modo, i giocatori sarebbero già pronti e non avrebbero problemi nel campionato italiano.

Il primo nome è quello di Dusan Vlahovic della Fiorentina. Il serbo nell'ultimo periodo sta mettendo in mostra tutto il suo valore. Come si è visto nel match di domenica scorsa contro il Benevento che ha steso con una tripletta. L'ex Partizan Belgrado ha fatto già sapere a Commisso la sua volontà a salutare la viola, che chiede 40 milioni per lasciare partire il classe 2000.

L'altro giocatore che milita in Serie A è Andrea Belotti. L'attaccante del Torino è stato più volte accostato al Milan ma alla fine tra il club e il classe '93 c'è stato un flirt estivo mai concretizzato. L'ex Palermo probabilmente non rinnoverà il contratto con i granata. E il Milan potrebbe cogliere l'occasione di portare all'ombra del Duomo l'attaccante della Nazionale di Mancini.

L'ultimo nome è quello del francese Odsonne Édouard del Celtic Glasgow, club affrontato nei gironi di questa Europa League. Il classe '98 fa gola a mezza Europa e il Milan lo starebbe studiando da vicino, consapevoli che per caratteristiche fisiche e tecniche sarebbe il profilo che più assomiglia a Ibrahimovic.

 Dusan Vlahovic si porta a casa il pallone dopo la tripletta segnata al Benevento

Potresti esserti perso