Da Milanello, il programma del 16 febbraio 2021: allenamento mattutino

Le ultime notizie da Milanello: il programma della sessione odierna di allenamento.

di Redazione Il Milanista
Stefano Pioli con i suoi calciatori prima di Sassuolo-Milan

MILANO Dopo la sconfitta contro lo Spezia per 2 a 0, il Milan ha iniziato a preparare i prossimi impegni: prima in Europa League contro la Stella Rossa nell’andata dei sedicesimi finale in programma giovedì alle 18:55, poi in campionato, dove i rossoneri affronteranno l’Inter a San Siro nel match valido per la 23esima giornata di Serie A ed in programma domenica 21 febbraio alle 15:00. In programma un solo allenamento al mattino.

Questo, intanto, è ciò che è avvenuto ieri a Milanello nel report di acmilan.com: ripresa degli allenamenti ieri pomeriggio a Milanello dopo il giorno di riposo concesso ieri. Ritrovo per pranzo presso il centro sportivo prima di scendere negli spogliatoi per l’allenamento: la concentrazione è tutta sul prossimo impegno ufficiale che vedrà i rossoneri impegnati a Belgrado, giovedì 18 febbraio alle 18.55, contro la Stella Rossa nella gara di andata dei Sedicesimi di Europa League.

Squadra divisa in due gruppi dopo l’attivazione muscolare svolta in palestra. Gli undici impegnati a La Spezia hanno proseguito nel lavoro di scarico all’interno della struttura prima di uscire sul campo per il lavoro aerobico; gli altri componenti della rosa hanno proseguito il riscaldamento con una serie di esercizi atletici e alcuni torelli a tema. La sessione è proseguita con esercitazioni tecniche svolte alla massima intensità possibile, partitella su campo ridotto per chiudere la giornata.

Le parole di Pioli

Stefano Pioli incita il Milan al "Picco" di La Spezia
Stefano Pioli incita il Milan al “Picco” di La Spezia

Stefano Pioli, allenatore rossonero, si è così espresso ieri a DAZN: “Dobbiamo reagire, sicuramente lo faremo. Lo Spezia ha meritato, è. la nostra prima vera sconfitta: abbiamo messo in campo troppa qualità e che ci ha giustamente puniti. Sapremo rialzarci, è stata una brutta serata per tutti. Non siamo riusciti ad esprimerci, ma ripartiremo come abbiamo sempre fatto. Non sappiamo vincere le partite sporche. Cerchiamo sempre di giocare e quando non ci riesci diventi meno convinto di quello che fai. È la classica giornata storta, non ha funzionato niente.C’è rammarico per non aver messo in campo una prestazione all’altezza. Nessuno della squadra c’è riuscito e non ci sono riuscito nemmeno io, è una gara che va archiviata, dobbiamo tornare a giocare come sappiamo. Dobbiamo ripartire con forza e convinzione, non siamo questi qua. Siamo consapevoli della partita negativa di oggi, ma altrettanto delle nostre qualità e delle prossime partite. Non ci si poteva aspettare una prestazione del genere, la analizzeremo bene. Gli avversari son forti, ma siamo forti anche noi. Rebic? Ha avuto un trauma, una mezza distorsione che non gli ha permesso di scendere in campo. Non dovrebbe essere particolarmente grave, spero di averlo a disposizione per giovedì. Dopo la partita c’era troppa delusione, è giusto che sia così. Giusto uscire da questo campo a testa bassa. Nello spogliatoio nessuno ha parlato perché eravamo tutti delusi dalla nostra prestazione”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy