Milan, Rebic si è fermato di nuovo. Il punto sul croato

Con lo Spezia è andato in tribuna, fermato da un nuovo infortunio. Ecco il punto su Ante Rebic in vista dei prossimi impegni in Europa e in campionato

di Redazione Il Milanista
Ante Rebic, calciatore del Milan

MILANO  – Una brutta serata al Picco, una serata da dimenticare il prima possibile. Ma oltre al danno per il Milan c’è anche la beffa, sì perché se la squadra rossonera esce dalla sfida con lo Spezia ‘con le ossa rotte’, Pioli prima del fischio d’inizio ha perso anche Ante Rebic. Il croato non è andato nemmeno in panchina per la partita contro gli uomini di Vincenzo Italiano. Trauma al tendine rotuleo sinistro dopo una botta presa in allenamento. Un problema non recente a dire il vero, lo ha spiegato lo stesso Stefano Pioli, dopo la partita: “Ha avuto un trauma, una mezza distorsione che non gli ha permesso di scendere in campo. Non dovrebbe essere particolarmente grave, spero di averlo a disposizione per giovedì“.

Il punto sul nuovo infortunio

Ibrahimovic, Rebic e Romagnoli esultano dopo il goal al Crotone
Ibrahimovic, Rebic e Romagnoli esultano dopo il goal al Crotone

Tuttosport ha fatto il punto sul croato, in vista dei prossimi impegni del Milan. Secondo il quotidiano il giocatore sarà valutato meglio nei prossimi giorni, ma permangono le speranze di averlo disponibile per il derby. Quindi c’è l’Inter nel mirino di Rebic, la prossima giornata della Serie A, e non la Stella Rossa di Dejan Stankovic, avversaria europea nei sedicesimi di Europa League. Giovedì quindi potrebbe giocare Leao sulla fascia mancina, oppure Mario Mandzukic, che in ogni caso viaggia vero la prima da titolare con i rossoneri. Sicuramente non Hauge, fuori dalla lista Uefa del club meneghino.

Stagione sfortunata

Certo quella di Ante Rebic è una stagione davvero sfortunata. Riscattato definitivamente in estate dall’Eitracht Francoforte, scambio di cartellini con André Silva, il croato non è ancora riuscito a replicare quanto fatto vedere un anno fa. Fermato prima dal problema al gomito, rimediato nella gara d’andata contro il Crotone e poi dalla positività al Covid-19. Quattordici partite giocate in campionato, su ventidue giornate finora. Rebic ha bisogno di mettere la sfortuna alle spalle.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy