• ultim'ora

Mercato Milan, mancano 165 milioni

Caldissima sessione di calciomercato quella dei rossoneri: la nuova proprietà cinese ha fatto faville, spendendo tantissimo. Meno bene il lavoro portato a termine in uscita, ma mancano ancora gli ultimi due giorni al gong finale.

di Redazione Il Milanista

ACQUISTI

La prima campagna acquisti del Milan cinese è stata faraonica, superando ogni più rosea aspettativa. Fassone e Mirabelli hanno messo a segno finora ben 11 acquisti, assicurandosi giocatori importanti e soprattutto funzionali al progetto tecnico di Montella. Le ciliegine sulla torta poi sono state da applausi: da Conti a Biglia, fino ad arrivare a Kalinic e all’acquisto a sorpresa di Bonucci, il vero colpo dell’estate. La cifra spesa è sorprendente, mentre quella incassata dalle cessioni è inferiore di quasi 7 volte, ma andiamo con ordine.

Ecco tutti gli acquisti del Milan:

MATEO MUSACCHIO – Centrale difensivo cercato dal Milan già la scorsa estate, è finalmente arrivato in rossonero dal Villarreal per 18 milioni di euro.

RICARDO RODRIGUEZ – Spinta, fisico e corsa sulla corsia mancina: Montella ha ora a disposizione un fluidificante coi fiocchi, acquistato dal Wolfsburg per 18 milioni di euro.

FRANCK KESSIE – Quantità e qualità a centrocampo, il classe ’96 ha già preso in mano la mediana rossonera dopo essere arrivato al Milan dall’Atalanta in prestito oneroso (8 milioni) con obbligo di riscatto che, attraverso il raggiungimento di vari bonus, può salire fino a 24 milioni.

ANDRE’ SILVA – Arrivato in rossonero con la benedizione di un certo Cristiano Ronaldo, il giovane attaccante portoghese è stato acquistato per ben 38 milioni di euro dal Porto.

HAKAN CALHANOGLU – E’ il nuovo numero 10 del Milan: grande qualità e prospettive importanti per il trequartista turco arrivato dal Bayer Leverkusen per 22 milioni di euro.

ANDREA CONTI – Il Milan si è assicurato l’esterno difensivo migliore della passata stagione, protagonista assoluto nell’Atalanta dei miracoli. Per strapparlo a Gasperini, i rossoneri hanno speso la bellezza di 25 milioni.

ANTONIO DONNARUMMA – Il portiere classe ’90 è stata una carta importate giocata dal Milan durante la trattativa per il rinnovo del fratello Gigio: acquisto a titolo definitivo dall’Asteras Tripoli per 1,5 milioni.

FABIO BORINI – Duttilità e grinta al servizio di Montella che in questo inizio di stagione difficilmente ha fatto a meno di lui: il Milan se lo è assicurato in prestito con obbligo di riscatto fissato a 6 milioni dal Sunderland.

LEONARDO BONUCCI – E’ l’acquisto più clamoroso dell’intera sessione di mercato: il Milan ha strappato il centrale difensivo alla Juventus pagandolo ben 42 milioni di euro, per poi nominarlo Capitano su suggerimento della nuova proprietà. E’ già il leader tecnico e carismatico dei rossoneri.

LUCAS BIGLIA – Dopo un’estenuante trattativa con l’osso duro Lotito, Fassone e Mirabelli hanno regalato a Montella il regista tanto voluto: sono serviti 17 milioni di euro per convincere la Lazio a cedere il suo capitano.

NIKOLA KALINIC – Un’estate intera alla ricerca dell’attaccante titolare del nuovo Milan, alla fine la scelta è ricaduta sull’ex centravanti della Fiorentina: prestito oneroso (5 milioni) con obbligo di riscatto a 20 milioni.

TOTALE ACQUISTI: 194,5 milioni di euro (244,5 milioni considerando i riscatti di Kessie, Borini e Kalinic)

>>>VAI ALLE CESSIONI>>>

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy