IlMilanista.it
I migliori video scelti dal nostro canale

stagione

Manchester United-Milan, la moviola: tanti dubbi sulla mano di Kessie

L'esultanza dei rossoneri in Manchester United-Milan

Pareggia il Milan di Stefano Pioli contro il manchester United di Solskjaer, grazie a Kjaer. Ecco la moviola della gara dell'Old Trafford

Redazione Il Milanista

MILANO - Manchester United-Milan è stata consegnata agli archivi, in attesa del ritorno degli ottavi di finale dell'Europa League a San Siro. Una grande prova da parte della squadra di Stefano Pioli, che gioca un ottimo primo tempo, dove tra l'altro segna anche due volte, ma inizia troppo timidamente nella seconda frazione di gioco. Gigio Donnarumma e compagni però possono avere però qualcosa da recriminare, le decisioni del direttore di gara, Slavko Vincic, e del Var non sembrano essere corrette, o per lo meno i tanti dubbi restano.

 Maguire, palo, durante Manchester United-Milan

Primo Tempo

Pronti via e il Milan trova subito la rete del vantaggio, la firma Rafael Leao, che scappa alle spalle di Bailly e trafigge Henderson. Peccato però che il portoghese fosse partito in fuorigioco, le immagine del replay fugano ogni dubbio. Tutto questo al 6', poco dopo al 11' è Franck Kessie che trova la strada del goal. Stop al limite dell'area del centrocampista ivoriano e conclusione di prima intenzione che si infila sotto al sette. Vincic prima assegna il goal ai rossoneri, poi dopo il consulto con il Var, indica un tocco di mano del mediano del Milan. Le immagini però non chiariscono se il tocco ci fosse o meno da parte di Kessie, episodio che farà sicuramente discutere. Decisione presa, ma i tanti dubbi restano, il tocco di mano non è certo. Tutto da rifare i rossoneri che avevano assaporato la gioia del vantaggio. Il primo tempo scorre poi senza altri episodi dubbi dal punto di vista della moviola. Ammonito Saelemaekers per un fallo su Alex Telles e poi al 39' il palo di Maguire.

Secondo Tempo

La seconda frazione si apre con un copione totalmente diverso rispetto ai primi 45'. E infatti al 50' è il Manchester United che trova la rete del vantaggio, con Amad Diallo, appena entrato dalla panchina, che sfrutta al massimo la palla verticale di Bruno Fernandes. Goal regolare quello degli uomini di Solskjaer. Al 55' arriva anche un cartellino giallo per i Red Devils, all'indirizzo di Scott McTominay. Il Milan nel secondo tempo però riesce a trovare la rete dell'1-1, grazie a Simon Kjaer, al 92'. In questo caso però l'arbitro assegna il goal.