Milan, in attesa dei rinnovi si guarda agli svincolati per il futuro

Non ci sono solo i rinnovi nella testa della dirigenza del Milan per il futuro, si guarda anche ai possibili svincolati per rinforzare la rosa

di Redazione Il Milanista
Paolo Maldini e Frederic Massara

MILANO – Il Milan ha mandato segnali forti nell’ultima sessione di mercato, dimostrando di credere davvero al sogno Scudetto. Nel frattempo, però, Maldini e Massara non smettono di cercare rinforzi per la prossima stagione. A giugno, infatti, scadranno i contratti di giocatori dallo spessore internazionale come Memphis Depay e Florian Thauvin. I dirigenti meneghini da molto tempo hanno puntato gli occhi su questi due giocatori, i quali non sembrano avere intenzione di rinnovare con i rispettivi club.

La concorrenza, però, non manca, e bisogna fare i conti con l’interesse di molti altri club. Indubbiamente più difficile arrivare a Depay. Quest’ultimo è corteggiato dal Barcellona, con Ronald Koeman che farà di tutto per portarlo in Catalogna. S’incrociano quindi nuovamente la strade dei due club. Più semplice invece la strada che porta a Thauvin, il quale ha già dichiarato di sentirsi onorato per l’interesse di Paolo Maldini. Occhio, inoltre, all’occasione che risponde al nome di Lucas Vazquez, in uscita dal Real Madrid. Anche lui ha il contratto in scadenza il prossimo 30 giugno e quasi certamente non accetterà di rinnovare con le Merengues.

Florian Thauvin
Florian Tristan Mariano Thauvin è un calciatore francese, ala o attaccante dell’Olympique de Marseille e della nazionale francese, con cui si è laureato campione del mondo nel 2018

Il mercato degli svincolato si accenderà però soltanto tra qualche mese, Thauvin qualche segnale al Milan lo ha mandato. Rifiutando ogni offerta di rinnovo da parte dell’Olympique Marsiglia. Più freddo invece Memphis Depay, che allo stato attuale preferirebbe la Liga, alla Serie A con la maglia rossonera. I rossoneri però prima di gettarsi in una nuova trattativa hanno tutta l’intenzione di sistemare le questioni legati ai rinnovi contrattuali. Le situazione più importanti sono quelle legate a Calhanoglu, Ibrahimovic e Donnarumma, tutti e tre in scadenza quest’estate. Il turco ha già dimostrato il suo valore in questa stagione. Mentre lo svedese sta vivendo una seconda giovinezza a Milano e il portiere è una colonne della squadra di Stefano Pioli, praticamente entrambi insostituibili, così come il numero 10. Ogni possibile offerta per gli svincolati sarà fatta una volta che sarà più chiara la situazione sui rinnovi.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy