Calhanoglu lancia il Milan: col turco al top si sogna in grande

Il Milan ritrova il suo magico trequartista. Hakan Calhanoglu è ancora completamente ristabilito e già col Crotone ha dato prova di essere tornato.

di Redazione Il Milanista
Hakan Calhanoglu, fantasista turco che milita nel Milan dal 2017

MILANO – Uno degli uomini più in forma dalla del 2020 rossonero è stato indubbiamente Hakan Calhanoglu. Il trequartista turco ha deliziato i tifosi con gol, assist e giocate ha dato una grossa mano al Milan nella strepitosa striscia di risultati utili della squadra di Pioli. Il Milan, ora, vuole trattenere Calhanoglu e Calhanoglu vuole restare al Milan. Una doppia volontà che potrebbe portare in definitiva al rinnovo di contratto, in scadenza a giugno 2021. “Sono libero in testa, il mister mi dà la sua fiducia – ha detto tempo fa a Milan TV – Mi sento a mio agio, ho detto in tante interviste di voler giocare in questa posizione e adesso il mister mi ci lascia giocare”.  Il turco, per sua stessa ammissione, si trova molto bene sotto la direzione dell’ex allenatore della Fiorentina, Stefano Pioli è stato proprio il primo allenatore da diversi anni, in grado di far valere al meglio le immense qualità che il numero 10 rossonero, possiede.

Stretta di mano tra Zlatan Ibrahimovic e Hakan Calhanoglu

Proprio nella giornata di ieri, Hakan Calhanoglu ha compiuto 27 anni. Insomma, parliamo di un giocatore nel pieno della sua maturità fisica e mentale e con davanti a sé avrà ancora tanti anni ad altissimi livelli. Per questo il Milan vuole tenerselo stretto e farlo crescere, ancora e ancora. La sua assenza si è fatta sentire eccome, eppure l’undici rossonero è riuscito a cavarsela in tutte le gare ad eccezione di quella contro l’Atalanta, dove l’assenza di un uomo delle sue qualità è indubbiamente pesata. In quella sfida, Pioli tentò l’esperimento Meitè trequartista, salvo poi rinunciare sin da subito nella sfida successiva, affidandosi a Rafael Leao quale interprete del ruolo. Insomma, uno come lui è molto difficile trovarlo. Ora che ha ritrovato il talento, a Calha resta solo una cosa da fare: firmare presto un lungo rinnovo di contratto.

Theo Hernandez e Hakan Calhanoglu esultano dopo il 3 a 2 alla Lazio
Theo Hernandez e Hakan Calhanoglu esultano dopo il 3 a 2 alla Lazio
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy