Milan, Ibra a Sanremo? Maldini e Pioli decideranno insieme allo svedese

La presenza di Zlatan Ibrahimovic a Sanremo è confermato, bisogna però ancora capire con quale modalità. Ecco le ultime novità

di Redazione Il Milanista
Zlatan Ibrahimovic,39enne attaccante svedese del MilanZlatan Ibrahimovic,39enne attaccante svedese del Milan

MILANO – Si avvicina il derby di Milano, ma in casa c’è anche un’altra questione che tiene banco in casa Milan, la presenza di Zlatan Ibrahimovic al Festival di Sanremo. Presenza che non è assolutamente in dubbio, lo svedese ci sarà. Bisogna capire ancora però in che modo, se sarà presente sul palco dell’Ariston o se invece sarà collegato da remoto.

Pioli e Maldini decideranno insieme a Ibrahimovic

L’allenamento dei rossoneri sotto gli occhi di Pioli

Il Corriere della Sera ha fatto il punto della situazione, la fonte chiarisce subito he l’accordo preso con la Rai prevede de la presenza fisica del numero 11 rossonero tutte le sere da martedì 2 a sabato 6 marzo. Qui però sorgono i primi problemi, la Lega Serie A ha messo in programma Milan-Udinese per mercoledì 3 alle 20.45. Scelta in controtendenza con quanto si pensava fino a qualche ora fa. Pensare di vedere Zlatan all’Ariston quella sera è praticamente impossibile, più probabile il collegamento da remoto, ma resta l’incognita legata agli altri giorni della kermesse. Non farà avanti e indietro ma si fermerà con un preparatore personale. Il programma definitivo verrà stilato dopo il derby, stando sempre al quotidiano. La decisione definitiva però non è ancora arrivata e tutto sarà deciso insieme a Stefano Pioli e Paolo Maldini. Allenatore e direttore tecnico per ora non sono particolarmente preoccupati da questa situazione.

Insieme a Sanisa sul palco

C’è però anche un’altra novità. L’attaccante del club rossonero salirà sul palco dell’Ariston anche con Sinisa Mihajlovic, come ha ammesso lo steso tecnico del Bologna:Andrò a Sanremo, insieme a Ibra e faremo schifo insieme. In passato ho dimostrato di non saper ballare e posso dirvi anche di non saper cantare. Però ci proverò“. Tuttosport inoltre rivela un altro retroscena. Il calciatore potrebbe esserci fisicamente a Sanremo soltanto per la prima e l’ultima sera del Festival, nelle altre serate dovrebbe essere collegato da remoto.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy