Milan, Kerkez: “Tifavo Juve, ma la situazione è destinata a cambiare”

Le parole di Milos Kerkez, ultimo acquisto del Milan nella sessione invernale di calciomercato.

di Redazione Il Milanista
Milos Kerkez, terzino serbo-ungherese classe 2003

MILANO – Il Milan ha annunciato su Twitter l’arrivo di un nuovo acquisto per la Primavera rossonera: “AC Milan comunica di aver acquisito a titolo definitivo, da ETO FC Gyor, le prestazioni sportive del calciatore ungherese Milos Kerkez”.

Milos Kerkez, ultimo acquisto del Milan nella sessione invernale di calciomercato, si è così espresso al sito ufficiale del club ungherese dal quale proviene, ovvero l’Eto Fc Gyor, raccontando l’arrivo in rossonero e le speranze della sua nuova avventura milanista: “Tifavo la Juve fin da bambino ma ora la situazione è destinata a cambiare, spero che il Milan mantenga il primo posto in questo campionato. Per fortuna, però, non ho bisogno di cambiare opinione su Paolo Maldini, credo sia stato il miglior terzino sinistro di sempre, e Theo Hernandez è una delle eccellenze oggi in quel ruolo. È interessante notare anche che Theo sia franco-spagnolo, cioè abbia una doppia cittadinanza proprio come me”.

SULLA NAZIONALE: “Ne abbiamo già discusso in famiglia e la nostra opinione è stata unanime, voglio assolutamente essere un giocatore della nazionale ungherese”. 

Daniel Kaposi, il suo agente, ha così risposto sul suo ruolo: “Ci è stato detto che Milos potrà essere considerato per la prima squadra, diventando il vice di Theo Hernandez. Quindi c’è un motivo per lavorare, c’è una grande sfida”.

Milan, si chiude il mercato

Il trio di mercato del Milan: Paolo Maldini, Ivan Gazidis e Frederic Massara
Il trio di mercato del Milan: Paolo Maldini, Ivan Gazidis e Frederic Massara

Si chiude così il calciomercato del Milan. Sono arrivati Soualiho Meitè (prestito di sei mesi con diritto di riscatto, per un’operazione dal costo potenziale di circa 8-9 milioni), Mario Mandzukic (svincolato, contratto di 6 mesi con l’opzione per un rinnovo annuale), Fikayo Tomori (prestito di sei mesi con diritto di riscatto fissato a circa 28 milioni di euro) e Miloš Kerkez (terzino sinistro ungherese classe 2003 che si aggregherà alla Primavera). Hanno lasciato Milano Andrea Conti (prestito al Parma di sei mesi con obbligo di riscatto, fissato a circa di 7 milioni di euro), Mateo Musacchio (svincolato, alla Lazio), Lorenzo Colombo (prestito alla Cremonese in Serie B) e Leo Duarte (in Turchia, formula del prestito fino a giugno 2022 con diritto di riscatto).

>>> E intanto Elliott vuole sognare in grande, tra Champions e Scudetto: arriva il sì definitivo per tre grandi colpi a gennaio! <<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy