Parla Niang: “Voglio essere io a decidere dove giocare”

Il calciatore del Milan si confessa sulla vicenda che lo ha visto protagonista negli ultimi giorni: il mancato trasferimento allo Spartak Mosca

di Redazione Il Milanista

MILANO — M’Baye Niang rilascia un’intervista e si confessa a MilanNews: stressato per essere finito in questo trambusto in cui si ritrova sotto pressione da parte della società per il suo trasferimento

“Ho ascoltato le parole di Montella in conferenza, vorrei solo dire che il calcio è sempre stato l’amore della mia vita ed è il mio mestiere.” Niang esordice così: “Mi sono sempre allenato con il sorriso, gioco nel Milan da 5 anni e pure i compagni possono testimoniarlo. Lo stress non è legato ad una situazione tecnica ma a quello che sta succedendo fuori dal campo, su come si stanno facendo le cose. Vorrei solo scegliere dove andare a giocare, vorrei sceglierei io e non gli altri. Non ho nulla contro il Milan e la società, vorrei solo spiegare la situazione”.

Queste le parole di Niang su Montella e sulla società rossonera

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy