IlMilanista.it
I migliori video scelti dal nostro canale

stagione

Milan-Manchester United, la moviola della gara di San Siro

Calhanoglu e Fred durante Milan-Manchester United

Finisce Milan-Manchester United, finisce con la vittoria degli inglesi, ecco la moviola della gara andata in scena a San Siro

Redazione Il Milanista

MILANO - Una nuova partita dai due volti per il Milan di Stefano Pioli contro il Manchester United. Rossoneri in controllo nella prima frazione di gara e hanno anche sfiorato la rete del vantaggio con Rade Krunic, ma i Red Devils colpiscono all'inizio del secondo tempo con Paul Pogba, che capitalizza al meglio un errore grossolano dei giocatori del Diavolo. A nulla è valsa l'entrata in campo di Zlatan Ibrahimovic, finisce qui la corsa europea del club meneghino, che adesso potrà concentrarsi sulla corsa Champions. Il direttore di gara, Felix Brych, ha arbitrato senza grosse sbavature. Aiutato anche dai giocatori in campo, ma in generale non ci sono state azioni finite 'nell'occhio del ciclone' o episodi da moviola.

Primo Tempo

 Theo Hernandez e McTominay durante Milan-Manchester United

La prima frazione di gioco vede la fase difensiva del Milan sugli scudi, il Manchester United infatti non è mai stato realmente pericolosi dalla parti di Gigio Donnarumma. Anzi sono proprio i rossoneri ad andare vicino al goal con Krunic, che però calcia a lato. Nei primi minuti della gara però gli inglesi hanno spinto con maggiore convinzione, a favore dei Red Devils c'è anche il dato del possesso palla, 54.7%. Dal punto di vista disciplinare c'è davvero poco, o niente, da registrare. Nemmeno un cartellino giallo, nessun giocatore delle due squadre, infatti, finisce sulla lista dei cattivi di Felix Brych.

Secondo Tempo

La ripresa si apre nel modo peggiore per Stefano Pioli e i suoi. Solskjaer manda in campo Paul Pogba, al rientro dopo un problema muscolare, e il francese impiega giusto tre minuti a firmare la gara. L'ex Juventus sfrutta un errore grossolano di Meite nel cuore dell'area rossonera e al 48' mette la palla in rete, Donnarumma incolpevole e il Manchester United è in vantaggio. Rete che decide il match e condanna il Milan. Anche nella seconda frazione di gioco non ci sono episodi dubbi, forse qualche scelta sbagliata, 'presa al contrario', come un tocco di mano sempre di Pogba a centrocampo non sanzionato o un calcio d'angolo a favore de Red Devils del tutto inventato.

Sono cinque gli ammoniti però a fine match, quattro rossoneri e uno tra le fila del Manchester United. Il primo è stato sventolato all'indirizzo di Pierre Kalulu al 65' e poi è stato il turno di Diogo Dalot al 77'. Cartellino giallo per i primi arriva per due trattenute, mentre il terzo all'indirizzo di Simon Kjaer arriva, inevitabile, all'85' per un fallo del danese su Fred. Al 93' Brych ammonisce anche Luke Shaw per una brutta entrata su Saelemaekers, l'ultimo cartellino giallo arriva per Theo Hernandez, al 95'.

Potresti esserti perso