Conti, parla l’agente: “Ha dimostrato di essere da Milan, ma se continua a non giocare…”

Le parole del procuratore di Andrea Conti

di Redazione Il Milanista

MILANO – In questa stagione, sinora straordinaria per il Milan, si sono perse le tracce di Mateo Musacchio e Andrea Conti. Entrambi hanno pienamente recuperato dai rispettivi infortuni, ma non sono mai stati impiegati da mister Pioli, né in Serie A né in Europa League. Nella giornata odierna, dopo le dichiarazioni dell’agente di Musacchio, sono arrivate anche quelle del procuratore del terzino classe 1994, Mario Giuffredi, il quale è intervenuto ai microfoni di MilanNews.it: “L’anno scorso con Pioli Conti ha sempre giocato, era il titolare in difesa sulla fascia destra, poi c’è stato un infortunio e ha dovuto fare un intervento al ginocchio durante estate. Quando è cominciato l’attuale campionato lui non era ancora in ottime condizioni e ci ha messo un po’ di tempo per recuperare. Intanto Davide Calabria ha preso il posto da titolare come terzino e ora sta facendo benissimo. Andrea, dal canto suo, è un po’ rammaricato per non aver mai giocato in questa stagione. Vedremo cosa succederà”.

SUL POSSIBILE TRASFERIMENTO – “Non so ancora cosa faremo. Per me Conti è un dilemma quotidiano. Mi alzo la mattina e penso a lui, per un semplice motivo: l’anno scorso ha dimostrato di essere un giocatore da Milan. Veniva da mille problemi che era stato in grado di superare. Ha fornito ottime prestazioni. Ripeto, ha dimostrato di poterci stare nel Milan, quindi mi darebbe fastidio dover andare da qualche altra parte. Tuttavia, se resta senza giocare fino a giugno, vuol dire che abbiamo fatto un buco nell’acqua. Questa situazione rimane un grande punto interrogativo”.

SULLE PROPOSTE RICEVUTE – “Ne ha avute tante nei mesi scorsi. Ma Pioli ci ha sempre dato le giuste garanzie, è un giocatore che lui tiene in considerazione. A gennaio faremo delle valutazioni e vedremo cosa succederà”. >>> E intanto Elliott vuole sognare in grande, tra Champions e Scudetto: arriva il sì definitivo per tre grandi colpi a gennaio! <<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy