Boban non accetta il licenziamento e porta il Milan in tribunale

Boban non accetta il licenziamento e porta il Milan in tribunale

La separazione fra il Milan e Boban non sarà priva di strascichi

di Redazione Il Milanista

MILANO – Nello scorso mese di marzo Zvonimir Boban, ormai ex Football Chief Officer del Milan, è stato licenziato per “giusta causa” dalla società rossonera, per aver rilasciato alcune dichiarazioni pubbliche sulle future strategie del club, senza l’autorizzazione di quest’ultimo. Tuttavia, come riferisce il quotidiano Tuttosport, il dirigente croato non ha mandato giù il comportamento di Gazidis, il quale aveva contattato Rangnick senza avvisare né lui né Maldini. Di conseguenza, Boban non ritiene giusta la causa per cui è stato sollevato dall’incarico ed ha intenzione di fare causa al Milan, portandolo in tribunale.
CLICCA QUI>Intanto, ecco tutte le principali notizie dal mondo Milan in aggiornamento live

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy