Milan, Conti tra le parole di Stefano Pioli e le voci di mercato

Andrea Conti è sempre al centro delle voci di mercato, del terzino del Milan però ha parlato anche Stefano Pioli in conferenza stampa

di Redazione Il Milanista
Romagnoli e Conti

ULTIME NOTIZIE MILAN

MILANO – Il futuro di Andrea Conti è sempre al centro delle cronache di calcio mercato. Il terzino del Milan ormai è una terza scelta per Stefano Pioli, complici l’exploit di Davide Calabria, che ha recuperato posizioni sull’ex Atalanta superandolo nelle gerarchie del tecnico. Senza dimenticarsi l’arrivo, seppure in prestito di Diogo Dalot dal Manchester United. Andrea Conti di punto in bianco ha perso ogni possibilità di scendere in campo: sia destra che a sinistra. Il ragazzo ha trovato più spazio in Europa League che in campionato, in questa stagione. Un dato in netto contrasto con le statistiche dell’anno scorso. Quando, dopo una lunga serie di infortuni, aveva ritrovato il posto da titolare. Posto che ora è soltanto un ricordo.

Fiorentina e Genoa sempre alla finestra per il calciatore rossonero

La Fiorentina di Cesare Prandelli e il Genoa di Davide Ballardini, che segue anche Krunic, sono i due club interessati al terzino. Senza dimenticare le piste estere, dove potrebbe finire grazie a qualche scambio del club rossonero. Conti vorrebbe, dopo i tanti infortuni che l’hanno colpito, trovare continuità che gli è sempre mancata da quando veste la maglia del Milan. Situazione complessa, anche perché i rossoneri non sembrano aver messo il giocatore sul mercato.

Stefano Pioli, allenatore del Milan dal novembre 2019

Notizie Milan – Il futuro di Andrea Conti e la conferenza stampa di Pioli

Nella conferenza stampa dell’allenatore del Milan, alla vigilia della gara con la Juventus a San Siro, si è parlato anche del futuro di Andrea Conti: “La società è qui molto presente e i nostri confronti sono continui. La società sa cosa ci serve e nel caso si farà trovare pronto. Su chi è più vicino, non posso rispondere io. Non abbiamo messo nessuno sul mercato, nemmeno Conti. Il calcio poi dimostra continuamente come le gerarchie cambino spesso da una domenica all’altra“. Pioli quindi ha le idee chiare, non ha voglia di far partire nemmeno un tassello del gruppo che gli ha regalato tantissime gioie e il primo posto in classifica. Più facile una partenza in estate, quando si pianificherà la stagione che verrà. Fiorentina e Genoa dovranno guardare altrove. >>> E intanto Elliott vuole sognare in grande, tra Champions e Scudetto: arriva il sì definitivo per tre grandi colpi a gennaio! <<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy