Zambrotta: “Milan primo con merito, per lo Scudetto è corsa a 3”

Il commento dell’ex terzino

di Redazione Il Milanista
Milan

MILANO – L’ex terzino rossonero, Gianluca Zambrotta, ha rilasciato un’intervista ai microfoni de La Gazzetta dello Sport, soffermandosi anche sulla lotta per lo Scudetto: “Il Milan è in testa e finora ha avuto un grandissimo rendimento e più continuità di risultati rispetto alle sue avversarie. La squadra di Pioli merita di occupare il primo posto perché sta facendo davvero una stagione straordinaria. Vedo comunque un campionato aperto fino all’ultimo, con tante incognite ma anche con tre grandi favorite, che sono Milan, Inter e Juventus. Inoltre c’è la Roma come possibile outsider. I giallorossi mi piacciono molto per la fase offensiva”.

SU INTER-JUVE DI COPPA ITALIA – “Dopo la sconfitta di campionato contro l’Inter e la brutta prestazione fornita, credo che la Juventus abbia imparato la lezione e si presenterà a San Siro con grandissima di rifarsi. Non so chi vincerà, ma mi aspetto una gara completamente diversa rispetto a quella di metà gennaio. Sicuramente la partita di stasera è l’occasione giusta per dimostrare che quello è stato solo un incidente di percorso. La Juve arriva alla rivincita in una condizione ottima, ha recuperato punti sull’Inter e ora in campionato è a meno cinque con una partita ancora da recuperare. In più ha conquistato la Supercoppa Italiana che è stato il primo trofeo di Andrea Pirlo. Vincere aiuta a vincere e aumenta l’autostima e l’entusiasmo. Per me non c’è più una grande differenza tecnica fra Inter e Juve. Ritengo che abbiano le stesse possibilità di lottare per lo Scudetto, insieme al Milan. La Juve ha dominato negli ultimi anni perché ha una mentalità vincente, l’Inter grazie a Conte ci sta arrivando e la distanza si è indubbiamente assottigliata”. >>> E intanto Elliott vuole sognare in grande, tra Champions e Scudetto: arriva il sì definitivo per tre grandi colpi a gennaio! <<<

L'esultanza dei calciatori del Milan dopo il goal di Kessie al Torino
L’esultanza dei calciatori del Milan dopo il goal di Kessie al Torino
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy