Sconcerti: “Il Milan ha 4 giocatori di livello mondiale”

Il commento

di Redazione Il Milanista
Milan

MILANO – In attesa di tornare in campo, per il ventiduesimo turno di Serie A in programma sabato sera allo stadio Alberto Picco contro lo Spezia, il Milan si gode il proprio primato in classifica. Il successo di due giorni fa a San Siro ai danni del Crotone, firmato dalle doppiette di Zlatan Ibrahimovic e Ante Rebic, ha infatti permesso alla compagine meneghina di riprendersi la vetta del campionato che, seppur temporaneamente, era stata occupata dai cugini nerazzurri dopo la vittoria al Franchi di Firenze. Tra dodici giorni, inoltre, ci sarà la stracittadina. Attraverso calciomercato.com, di questo Milan ha parlato il noto giornalista Mario Sconcerti. 

LE SUE PAROLE – “E’ ora di cominciare a guardare il Milan con altri occhi. Alla base del suo primo posto in classifica c’è una differenza tecnica che si sta sempre di più evidenziando. Pioli ha a disposizione quattro giocatori di livello internazionale, che fanno una differenza concreta e sarebbero titolari in tutti i campionati del mondo. Parlo di Gianluigi Donnarumma, Theo Hernandez, Zlatan Ibrahimovic e Franck Kessie. Poi c’è Ismael Bennacer che sta arrivando, mentre Ante Rebic e Davide Calabria sono appena più sotto. Rafael Leao, ad oggi, è un gioiello solitario”.

LIVELLO MONDIALE – “Il Milan è stato fratellanza all’inizio, è diventato Stefano Pioli per molto tempo ed è stato Paolo Maldini e Frederic Massara per la qualità di idee messe nel progetto. Il Milan è tra le pochissime squadre ad avere quattro giocatori di livello mondiale. Ad esempio l’Inter ne ha tre: Lukaku, Barella e Hakimi. Brozovic è poco più sotto insieme a De Vrij, Lautaro e, forse, anche Bastoni. Dal canto suo la Juventus, a quel livello, ha Bonucci, Chiellini, Cristiano Ronaldo e Cuadrado”.

Il Milan festeggia Ibrahimovic dopo il goal numero 500 in carriera, a livello di club, segnato contro il Crotone a San Siro
Il Milan festeggia Ibrahimovic dopo il goal numero 500 in carriera, a livello di club, segnato contro il Crotone a San Siro
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy