IlMilanista.it
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Milan, si torna a parlare con Raiola per Romagnoli: incontro in agenda

Alessio Romagnoli

Sembrava dovesse andare via a parametro invece il Milan e Alessio Romagnoli potrebbero continuare insieme. I dettagli

Redazione Il Milanista

Oltre il già chiacchieratissimo rinnovo di Kessie, c'è un'altra trattativa in casa rossonera che sembra andare incontro a qualche problema. Quella con Alessio Romagnoli, il capitano del Milan infatti è in scadenza nel 2022 e come per il centrocampista le nubi dell'incertezza avvolgono il suo futuro. Ne ha parlato anche il suo agente, Mino Raiola. Il procuratore ha tirato in mezzo la Juventus, a poche ore dalla sfida di campionato con i rossoneri, e di un possibile approdo a Torino, non è certo il momento migliore per parlare di mercato. Senza contare il fatto che Stefano Pioli punta sul suo numero 13. E finora il centrale ha risposto benissimo quando è stato chiamato in causa, cancellando le incertezze della passata stagione, anche se Romagnoli non è un titolare fisso della squadra rossonera.

Romagnoli, futuro tutto da scrivere

Tomori e Kjaer sono due certezze e proprio questo aveva alimentato le voci di un addio. Stando però a quanto riporta la Gazzetta dello Sport le carte in tavola sul futuro di Alessio Romagnoli potrebbero essere cambiate. Oltre alla Juventus in passato avevamo riportato le voci sul Barcellona e la Lazio, ma la priorità del ragazzo adesso sembra essere un'altra. Secondo la Rosea, infatti, il Milan e Mino Raiola avrebbe fissato un incontro per gettare le basi del nuovo accordo, capire le richieste del calciatore, e del suo procuratore, e fare una proposta. Romagnoli è apprezzato non solo per l'apporto in campo, ma anche per non aver mai creato problemi nonostante abbia perso i gradi di titolare inamovibile.

Tra indiscrezioni e fatti concreti

Il calciatore quindi potrebbe aver deciso di restare a Milanello. Un riavvicinamento che non era stato preventivato e che invece potrebbe cambiare anche i piani di mercato del club meneghino. Restano però le voci di un possibile addio e l'interesse di altri. I fatti però sono altri, il Milan e Raiola s'incontreranno per capire se ci sono i margini di rinnovo.