Milan, per il derby di Coppa Italia out Musacchio, Mandzukic e Tonali

Arrivano i convocati di Stefano Pioli per il derby di Coppa Italia che si giocherà questa sera. Non ci sono Mateo Musacchio e Mario Mandzukic

di Redazione Il Milanista
Mario Mandzukic con la maglia del Milan

MILANO – Non ci saranno Mario Mandzukic e Mateo Musacchio questa sera nel derby di Coppa Italia, valido per i quarti di finale della competizione. Il croato si è fermato per un infortunio, una brutta notizia per mister Pioli, dopo che lo aveva lanciato nel secondo tempo contro l’Atalanta in campionato. Assenza che si va ad aggiungere ad una lista già molto lunga di calciatori fermi ai box per problemi fisici.

Oltre a lui, infatti, non ci saranno questa sera, nemmeno Ismael Bennacer e Matteo Gabbia lungo degenti della società rossonera. Hakan Calhanoglu, invece, è ancora positivo al Covid-19, a differenza di Ante Rebic (che ha già fatto il suo ritorno in campo, sempre contro l’Atalanta) e Rade Krunic convocato per la partita con l’Inter. Fermo anche Sandro Tonali, anche lui una ‘new entry’ nella lista degli indisponibili. Lo ha annunciato anche Stefano Pioli in conferenza stampa, alla vigilia della stracittadina: “Gli infortunati? Nel derby non ci saranno Mandzukic che ha avuto problemi dopo la gara con l’Atalanta e anche Tonali è forse, anche lui non è uscito al meglio sabato“. Il tecnico aveva annunciato anche la sicura assenza di Pierre Kalulu, il francese invece stringe i denti ed è stato convocato per i quarti di finale di Coppa Italia.

Sandro Tonali con la maglia del Milan
Sandro Tonali con la maglia del Milan

Mateo Musacchio, invece, è fuori per questioni di mercato. Secondo quanto riporta la Gazzetta dello Sport, l’argentino è atteso in serata a Roma, il suo passaggio alla Lazio è ormai a un passo. Operazione da 1 milione di euro tra il Milan e la società biancoceleste. L’ex Villarreal dovrebbe trasferirsi a titolo definitivo nella Capitale. Il Diavolo quindi sta per piazzare un altro colpo in uscita dopo quelli di Andrea Conti al Parma e Lorenzo Colombo alla Cremonese.

>>> E intanto Elliott vuole sognare in grande, tra Champions e Scudetto: arriva il sì definitivo per tre grandi colpi a gennaio! <<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy