Donati: “Il Milan non deve perdere le sue certezze. Il mercato…”

Le dichiarazioni dell’ex centrocampista

di Redazione Il Milanista
I festeggiamenti del Milan dopo un goal di Kessie

MILANO – Oggi il Milan è chiamato a ripartire per riscattare le ultime due sconfitte. Sabato scorso è arrivato lo 0-3 casalingo contro l’Atalanta in campionato, mentre tre giorni più tardi c’è stata l’eliminazione dalla Coppa Italia nel derby con l’Inter perso in rimonta. Due sconfitte figlie anche degli episodi e delle assenze, che ormai da mesi non danno tregua alla compagine meneghina. Tuttavia, contro il Bologna al Dall’Ara, in questa prima giornata di ritorno, la banda Pioli deve ricominciare a mandare segnali importanti in ottica Scudetto. Le lunghezze di vantaggio sui cugini nerazzurri sono ancora due ma occorre ricominciare a macinare punti. La stagione sta ormai entrando nel vivo e ogni partita inizia a pesare sempre di più. Attraverso i microfoni di TMW Radio Massimo Donati, ex centrocampista rossonero oggi opinionista di DAZN, si è espresso sulle ultime sconfitte rimediate dal Diavolo.

LE SUE PAROLE – “Le battute d’arresto contro Atalanta e Inter sono legate a diversi fattori, fra cui indubbiamente le assenze. Inoltre dico che ad essere sorprendente era il Milan di prima, che aveva una continuità pazzesca. Con una squadra così giovane ci si poteva aspettare un periodo difficile. Ci sta, è del tutto normale, poi è logico che se cominci a perdere qualche partita alcune certezze potrebbero iniziare a mancare, ma l’allenatore è bravo ed esperto, sa come gestire questi momenti. E non dimentichiamoci che all’interno del gruppo c’è una guida fondamentale come Zlatan Ibrahimovic. I rossoneri hanno tutte le carte in regola per poter riprendere il loro cammino, riprendendo il discorso da dove è stato interrotto”.

SUL MERCATO INVERNALE – “Non servono nomi altisonanti, ma giocatori affamati e che abbiano tanta voglia di stupire. Gli acquisti fatti mi sembra vadano nella direzione giusta”. >>> E intanto Elliott vuole sognare in grande, tra Champions e Scudetto: arriva il sì definitivo per tre grandi colpi a gennaio! <<<

Milan-Bologna, prima giornata di Serie A
Milan-Bologna, prima giornata di Serie A
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy