IlMilanista.it
I migliori video scelti dal nostro canale

news milan

Verso Milan-Manchester Utd, le parole di Rashford in conferenza stampa

Rashford, giocatore classe '97 del Manchester United

Marcus Rashford, attaccante dei Red Devils, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni durante la conferenza stampa di vigilia di Milan-Manchester United.

Redazione Il Milanista

MILANO - Marcus Rashford, attaccante dei Red Devils, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni durante la conferenza stampa di vigilia di Milan-Manchester United, sfida valida per il ritorno degli ottavi di finale di Europa League ed in programma oggi alle 21 allo stadio "Giuseppe Meazza" di San Siro in Milano; si ripartirà dall'1-1 dell'andata.

SULLA PARTITA: "È una partita importante per noi e mi sento positivo e ottimista. Nella prima prestazione abbiamo dimostrato che possiamo fare bene in posizioni difficili, ma ora, andando a San Siro, cercheremo di fare una prestazione dominante e di segnare gol".

SULLA SUA FORMA: "Ogni anno è diverso e come giocatori l'unica cosa che possiamo fare è prepararci al meglio, allenarci bene e affrontare la partita in modo positivo, anche se sei stanco o affaticato. Questa è l'atmosfera che il manager ha portato al club. I giocatori sono contenti di questo e capiamo che ogni partita può non andare come era stata preparata"

SULL'EUROPA LEAGUE: "Questo è l'obiettivo quando purtroppo siamo stati eliminati dalla Champions League, l'obiettivo era di vincere l'Europa League. Qualsiasi cosa di meno di questo, so che non renderà felice la squadra, il manager, lo staff. Faremo del nostro meglio per vincere questa competizione".

 Il Manchester United esulta al goal di Amad Diallo

SUL SUO RECUPERO: "Conosco il mio corpo e so cosa posso fare fisicamente e questo è tutto. Prendo una partita alla volta ed è la vita del calciatore. Possiamo riposare quando ci ritiriamo e per ora voglio giocare il più possibile. Recupero abbastanza bene dalle partite e dagli infortuni non ho dubbi, quindi non ho preoccupazioni".

SU IBRA E BRUNO FERNANDES: "Sì, si può dire così. Mentalmente, sono entrambi  forti e vogliono vincere le partite. Questa è l'atmosfera e la cultura di questo club, quindi dobbiamo iniziare a farlo ora; dobbiamo iniziare a vincere trofei e fare passi in quella direzione. La partita di domani è un'opportunità per noi di fare un passo avanti".

Potresti esserti perso