IlMilanista.it
I migliori video scelti dal nostro canale

news milan

Ancora Motta: “Milan candidata Scudetto. Maignan ha fatto la cosa giusta”

Thiago Motta, allenatore dello Spezia
L'allenatore del Bologna oggi è intervenuto in conferenza stampa, per presentare la partita di sabato alle 20:45 a San Siro contro il Milan

Sabato sera il Milanaffronterà il Bologna a San Siro, nel match della 22esima giornata di campionato. Oggi Thiago Motta, tecnico dei rossoblù, è intervenuto in conferenza stampa per parlare in vista della sfida con i rossoneri.

Sul match: "Tra tutte quelle che abbiamo giocato, la prima partita contro il Milan è stata una delle poche in cui non ho avuto la sensazione di poter vincere. E' una delle candidate allo Scudetto, parte sempre molto forte... Noi sabato dovremo provare a imporre il nostro gioco, cercando di essere determinati su ciò che proporremo".

Il modo di difendere: "Nelle ultime partite ci era richiesto di attaccare, perché avevamo di fronte squadre che si difendevano molto. Ma la nostra fase difensiva dipende anche dall'avversario. In ogni caso il nostro obiettivo è essere compatti, difendere bene e provare a recuperare palla alta".

Lo scenario di gennaio col mercato aperto: "Questo scenario mi fa pensare solo a oggi, a preparare la squadra al meglio. Queste sono questioni che non toccano in alcun modo il mio quotidiano e quello dei ragazzi: noi peniamo a giocare al meglio la prossima partita e a portare a casa ciò che meritiamo, mostrando sempre la nostra miglior versione".

Sulla possibilità di ripetersi nel girone di ritorno: "L'importante è pensare al presente. Tutto il resto non è sotto il nostro controllo, ma possiamo concentrarci sulla nostra preparazione e sul nostro lavoro quotidiano. Quello che mi dà grande soddisfazione fino a oggi è che, tranne contro il Milan, abbiamo dimostrato di poter competere contro ogni avversario. Quando arriveremo a fine stagione vedremo dove saremo".

Su Maignan, dopo i fatti di Udine: "Non l'ho sentito, ma ho visto tutto quello che è successo. Credo che in quel momento lui abbia fatto la cosa giusta e spero che per il bene della nostra società riusciremo a progredire in fretta su questo tena. Spero che chi ha aggredito malamente Maignan paghi le sue scelte amaramente. Da parte mia c'è moltissima stima nei suoi confronti".

Se vuoi approfondire tutte le tematiche sul mondo Milan senza perdere alcun aggiornamento, rimani collegato con Ilmilanista per scoprire tutte le news di giornata sui rossoneri in campionato e in Europa.