IlMilanista.it
I migliori video scelti dal nostro canale

news milan

Thiago Motta: “Saelemaekers sta meglio, Zirkzee ha un grande futuro”

Thiago Motta: “Saelemaekers sta meglio, Zirkzee ha un grande futuro” - immagine 1
L'allenatore del Bologna è intervenuto oggi in conferenza stampa, a due giorni dalla partita contro il Milan. Le parole sulla sua squadra

Sabato sera il Milanaffronterà il Bolognaa San Siro, nel match della 22esima giornata di Serie A. Oggi Thiago Motta è intervenuto in conferenza stampa per rispondere alle domande dei cronisti in vista della sfida con i rossoneri.

Come sta la squadra: "Stiamo bene e ci stiamo preparando bene, come sempre. Cercheremo di fare bene nella prossima gara, contro un avversario importante".

Chi sta meglio tra Saelemaekers e Karlsson: "Alexis, perché viene da uno stop più breve, mentre Karlsson viene da un infortunio più lungo e starà anche a noi aiutarlo a ritrovare la forma migliore, ma è disponibile".

L'attacco: "A parte la situazione di Karlsson e Ndoye, tutti gli altri sono in condizione. Vedremo chi giocherà e chi entrerà durante la partita indossando con orgoglio la maglia del Bologna, facendo una grande partita".

Posch squalificato: "L'assenza di Posch non inciderà nelle mie scelte. De Silvestri e Corazza stanno bene. Come sempre sceglieremo la squadra che pensiamo possa essere la migliore per affrontare questo match. La loro fascia sinistra è molto forte, noi cercheremo di limitarli".

Le due settimane di lavoro dopo il rinvio per la Supercoppa: "E' sempre utile avere la maggior parte del gruppo tutto insieme. E poi ho il privilegio di allenare un gruppo che ha aderito subito alla nostra filosofia di lavoro, perché capita che a volte, quando non si gioca, si abbassi la concentrazione. Loro in queste due settimane non hanno mai abbassato la guardia e hanno lavorato per affrontare alla grande una sfida importante di Serie A. Questo è fantastico per un allenatore".

Su Zirkzee: "Il suo futuro si vedrà. Zirkzee è uno di quelli che si allena sempre bene, che trascina gli altri e che sa dimostrare anche ai nuovi che cosa vuol dire oggi giocare per il Bologna. Di fronte a sé ha un grande futuro, però la cosa più importante è pensare al nostro presente, cioè il Milan, una partita che per rispetto della maglia del Bologna deve essere giocata al massimo".

Se vuoi approfondire tutte le tematiche sul mondo Milan senza perdere alcun aggiornamento, rimani collegato con Ilmilanista per scoprire tutte le news di giornata sui rossoneri in campionato e in Europa.