IlMilanista.it
I migliori video scelti dal nostro canale

news milan

Maignan sui social: “Lotta difficile, ma vinceremo questa battaglia”

Maignan
Il portiere rossonero ieri è stato vittima di insulti razzisti al Bluenergy Stadium e su Instagram ha voluto mandare un messaggio importante

Ieri, nella partita vinta dal Milan sul campo dell'Udinese, c'è stato un brutto episodio nei confronti di Mike Maignan. Il portiere rossonero ha ricevuto insulti razzisti dagli spalti e per alcuni minuti la partita è stata sospesa. Su Instagram, l'ex Lille ha voluto esprimere un messaggio importante. Le parole del francese: "Non è stato il giocatore a essere stato aggredito. E' stato l'uomo. E' stato il padre di famiglia. Questa non è la prima volta che mi succede. E non sono il primo a cui è successo. Abbiamo fatto comunicati stampa, campagne pubblicitarie, protocolli e non è cambiato nulla.

Oggi un intero sistema deve assumersi le proprie responsabilità:

- Gli autori di questi atti, perché è facile agire in gruppo nell'anonimato di un forum.

- Gli spettatori che erano in tribuna, che hanno visto tutto, che hanno sentito tutto, ma che hanno scelto di tacere, siete complici.

- Il club dell'Udinese, che ha parlato solo di interruzione della partita, come se nulla fosse, è complice.

- Le autorità e la Procura, con tutto quello che sta succedendo, se non si farà nulla, SARETE COMPLICI ANCHE VOI.

L'ho già detto e se è il caso lo ripeto: non sono una VITTIMA. E voglio dire grazie al mio club AC Milan, ai miei compagni, all'arbitro, ai giocatori dell'Udinese e a tutti quelli che mi hanno mandato messaggi, che mi hanno chiamato, che mi hanno sostenuto in privato e in pubblico. Non posso rispondere a tutti ma vi vedo e siamo INSIEME. È una lotta difficile, che richiederà tempo e coraggio. Ma è una battaglia che vinceremo".

Se vuoi approfondire tutte le tematiche sul mondo Milan senza perdere alcun aggiornamento, rimani collegato con Ilmilanista per scoprire tutte le news di giornata sui rossoneri in campionato e in Europa.