Da Milanello, il programma del 3 febbraio 2021: sessione mattutina

Le ultime notizie da Milanello: il programma della sessione odierna di allenamento.

di Redazione Il Milanista
Zlatan Ibrahimovic si allena nel pre Cagliari-Milan

MILANO – Dopo i due giorni di riposo concessi domenica e lunedì da mister Pioli susseguenti alla vittoria per 1-2 sul campo del Bologna, i rossoneri sono tornati ieri ad allenarsi sui campi di Milanello per preparare il match contro il Crotone, valido per la 20esima giornata del campionato di Serie A ed in programma domenica 7 febbraio alle 15:00 a San Siro. In programma un allenamento mattutino.

Questo, intanto, è il report di acmilan.com sull’allenamento di ieri: a Milanelloallenamento pomeridiano per i rossoneri al quale hanno assistito anche Paolo Maldini e Frederic Massara. Inizio in palestra per l’attivazione muscolare, prima di uscire sul campo centrale dove il gruppo ha proseguito la fase di riscaldamento con alcuni esercizi eseguiti con l’ausilio degli ostacoli bassi. A seguire, squadra divisa in due gruppi per una serie di esercitazioni sul possesso palla. L’allenamento è poi proseguito con la consueta partitella su campo ridotto.

Le parole di Hauge

Hauge si complimenta con Ibrahimovic dopo il goal al Cagliari
Hauge si complimenta con Ibrahimovic dopo il goal al Cagliari

Nella giornata di ieri, inoltre, sono arrivate le parole di Jens Petter Hauge a Kicker“Dopo la gara tutto è successo molto velocemente, non ho dovuto pensarci due volte. Se un club come il Milan ti fa un’offerta devi prenderla. Volevo restituire qualcosa al club che mi aveva dato una chance quando ero ancora molto giovane, credettero in me e mi diedero una possibilità. Per questo sono contento che il Bodo abbia avuto diversi soldi dalla mia cessione. Nazionale? E’ stato un po’ strano, sono dovuto uscire ancor prima di ambientarmi. Poi dopo le gare internazionali, il programma era di nuovo pieno con la Serie A e l’Europa League. So che ci vorrà un po’ prima che possa giocare con regolarità. ? Anche in allenamento ha aspettative molto alte, è fantastico avere la possibilità di imparare da lui ogni giorno. Mi parla a lungo e mi dà consigli. Come gioca lui, come giochiamo noi e come posso giocare io, come lavoro col pallone e senza”. >>> E intanto Elliott vuole sognare in grande, tra Champions e Scudetto: arriva il sì definitivo per tre grandi colpi a gennaio! <<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy