Milan, verso l’Inter: Pioli schiera i suoi fedelissimi

La probabile formazione rossoneri in vista di Milan-Inter, derby valido per la 23esima giornata del campionato di Serie A.

di Redazione Il Milanista
Stefano Pioli, Alessio Romagnoli, Zlatan Ibrahimovic e Simon Kjaer

MILANO – La probabile formazione rossoneri in vista di Milan-Inter, derby valido per la 23esima giornata del campionato di Serie A ed in programma oggi alle 15:00 allo stadio “Giuseppe Meazza” di San Siro in Milano. La gara sarà diretta dal signor Daniele Doveri della sezione di Roma, coadiuvato dagli assistenti Carbone e Peretti, con Guida quarto uomo; al VAR Mariani con Bindoni nel ruolo di AVAR.

Il Milan non riesce ancora, nonostante siano passati ormai mesi dalla sfida contro il Napoli, a schierare la formazione dei titolarissimi: anche oggi contro l’Inter, infatti, sarà assente Ismael Bennacer, reduce dall’infortunio muscolare subito contro la Stella Rossa. Stefano Pioli, comunque, potrà schierare tutti gli altri suoi fedelissimi, trovando scelte e alternative nella partita fino ad ora più importante della stagione.

Confermato il solito 4-2-3-1. In porta ci sarà, ovviamente, Gigio Donnarumma. Difesa a 4 con il rientro di Calabria a destra e del duo Kjaer-Romagnoli come pacchetto centrale; a completare il reparto Theo Hernandez a sinistra. In mediana torna Kessie, con al suo fianco Tonali che prenderà il posto dell’infortunato Bennacer. Davanti il totem Zlatan Ibrahimovic, supportato sulla trequarti da Saelemaekers a destra, Rebic (in vantaggio su Leao) a sinistra e Calhanoglu al centro. Torna Brahim Diaz in panchina, non convocato Mandzukic.

MILAN (4-2-3-1): Donnarumma; Calabria, Kjaer, Romagnoli, Hernandez; Kessié, Tonali; Saelemaekers, Calhanoglu, Rebic; Ibrahimovic. Allenatore: Pioli

Le parole di Pioli

Ibrahimovic festeggiato dopo un goal dagli altri calciatori del Milan
Ibrahimovic festeggiato dopo un goal dagli altri calciatori del Milan

“Ci sono da parte nostra la serenità e la concentrazione giusta. I tifosi sono stati fantastici stamattina, ci supportano sempre così come ci supporta la società. Ci stiamo preparando nel miglior modo possibile a questo grande appuntamento. Domani vedremo se il nostro lavoro sarà stato efficace. L’obiettivo del Milan è continuare il percorso cominciato e del quale siamo molto soddisfatti. Siamo la squadra più giovane del campionato e probabilmente la vera sorpresa di questa stagione. Sappiamo da dove siamo partiti. Vedremo dove saremo arrivati a fine stagione. Mancano ancora tante partite, non possiamo porci adesso obiettivi a lungo termine. Pensiamo solo alla gara del derby”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy