Gattuso, ora manca solo il derby: vincere vorrebbe dire consacrarsi

Gattuso, ora manca solo il derby: vincere vorrebbe dire consacrarsi

Gattuso alla ricerca di una vittoria nel derby della Madonnina

di Redazione Il Milanista

MILANO – Un lavoro straordinario, senza mezze misure. Il primo anno di Gennaro Gattuso, sulla panchina del Milan, è stato a dir poco esaltante.

Lo scorso anno è riuscito a portare la squadra in Europa ed in finale di Coppa Italia, quest’anno l’ha portata a giocarsi un altro trofeo e la sta tenendo in pianta stabile nelle prime quattro del campionato e può raggiungere – di nuovo – la finale di coppa. Peccato per l’Europa League, unico neo nel suo andamento, ma il tutto sta procedendo talmente bene che i tifosi sono ben disposti a perdonarlo per questo. Aggiungiamoci poi una squadra unita, compatta, forte… Uno spogliatoio tenuto saldamente in mano e che lo segue ciecamente. Tutto perfetto, insomma… Ma cosa manca? Vincere un derby. Il Milan manca il successo da 3 anni ed è ora di tornare a battere i cugini: ecco la nuova grande sfida di Rino. L’ex centrocampista, già amato dal suo pubblico, potrebbe diventare davvero un eroe in caso di vittoria domenica sera. Una vittoria per consacrarsi. Vittoria che sancirebbe l’allungo dall’Inter ora a -1.

Intanto, bomba dall’Inghilterra: clamorosa rivoluzione per il Milan! > CLICCA QUI

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy