Taison: “Voglio lasciare l’Ucraina, ma lo Shakhtar…”

Taison: “Voglio lasciare l’Ucraina, ma lo Shakhtar…”

Il retroscena

di Redazione Il Milanista

MILANO – Taison, esterno offensivo dello Shakhtar Donetszk, ha dichiarato di voler lasciare la squadra ucraina. Nell’ultima sfida di campionato, vinta in casa contro la Dinamo Kiev, il brasiliano è stato espulso per aver scagliato il pallone contro i tifosi ospiti, dopo aver ricevuto ululati e cori a sfondo razzista. Il classe ’88, intervenuto ai microfoni di ‘Rádio Atlântida’, ha rivelato anche un retroscena di mercato legato al Milan.

LE SUE PAROLE – “Dopo quanto successo, la prima cosa che ho pensato è che è arrivato il momento di cambiare area. Ma è difficile se la società rifiuta tutte le offerte. Ad esempio, lo Shakhtar la scorsa estate ha rifiutato un’offerta del Milan da trenta milioni di euro…”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy