Mirabelli: “Kessié non può esser tenuto fuori, credo che lascerà il Milan…”

Mirabelli: “Kessié non può esser tenuto fuori, credo che lascerà il Milan…”

Il commento dell’ex dirigente

di Redazione Il Milanista

MILANO – Massimiliano Mirabelli, ex direttore sportivo rossonero, ha concesso un’intervista a Telelombardia, toccando vari temi riguardanti proprio il Milan.

SU REINA – “Era stato preso prima del rinnovo di Donnarumma, per tutelare la squadra e il club con un portiere di esperienza. Dovevo prenderne uno a parametro zero. Con Pepe siamo stati chiari fin dall’inizio, dicendogli che Donnarumma sarebbe potuto rimanere e che, in tal caso, lui avrebbe fatto la riserva”.

SU ANDRE’ SILVA – “Mendes non si è seduto al tavolo delle trattative perché voleva farmi acquistare André Silva, ma perché ero io che volevo il portoghese. Mendes è un signore, ho un grande rapporto con lui. Con noi ha parlato anche di CR7”.

SU KESSIE’ – “Per come lo conosco io, è un ragazzo eccezionale. Non conosco i motivi della mancata convocazione in Juventus-Milan, ma un giocatore come Franck non può essere tenuto fuori. Io lo ritengo un grandissimo centrocampista. Forse lo dimostrerà una volta trasferitosi altrove, perché secondo me andrà via…”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy