Milan-Juve, Pioli: “Orgoglioso della prestazione. Il rigore…”

Milan-Juve, Pioli: “Orgoglioso della prestazione. Il rigore…”

Le parole del tecnico rossonero

di Redazione Il Milanista

MILANO – I microfoni di Rai Sport hanno intervistato Stefano Pioli al termine della partita contro la Juventus: “Prima della partita ho chiesto ai miei giocatori di uscire dal campo senza avere rimpianti. E’ chiaro che volevamo e meritavamo un risultato diverso, ma sono orgoglioso della prestazione dei ragazzi e penso che lo siano anche i tifosi. Rigore? Ad inizio azione c’era un fallo su Ibrahimovic, perciò l’azione non doveva neppure continuare. Poi mi ricordo che all’ultima riunione fatta con gli arbitri si era detto che in casi come questo era un errore fischiare. Come in Cagliari-Brescia, episodio in cui lo stesso Rizzoli disse che non era rigore perché il giocatore era girato di spalle, come stasera Calabria. Davide, non vedendo la palla, non poteva neppure spostare le braccia perché non ne aveva il tempo. Si fa troppa confusione, non si capisce quando si debba fischiare rigore e quando no. Per me non era rigore, ma sono ugualmente felice della prestazione dei miei giocatori: avevo chiesto il massimo e loro lo hanno fatto”.

CLICCA QUI>Intanto, ecco tutte le principali notizie dal mondo Milan in aggiornamento live

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy