IlMilanista.it
I migliori video scelti dal nostro canale

stagione

Ante Rebic: c’è la decisione sul ricorso

L'esultanza di Ante Rebic dopo il goal alla Roma

Ecco la decisione del giudice sportivo

Redazione Il Milanista

MILANO - Il 14 marzo scorso il Milan ha affrontato, tra le mura amiche di San Siro, il Napoli dell'ex allenatore Rino Gattuso, alla prima sfida da avversario contro i rossoneri nel suo ex stadio. Una partita che ha spento, in parte, i sogni scudetti della formazione di Stefano Pioli. Decisivo il gol dell'ex Inter Matteo Politano che ha regalato i tre punti agli azzurri.

Ma a pochi secondi dal triplice fischio di Fabrizio Pasqua ha espulso Anter Rebic, reo, di aver detto al direttore di gara: "Sei scarso". Un'offesa che è costata al croato il cartellino rosso.

 L'arbitro Fabrizio Pasqua

Un'espulsione pesante per l'esterno visto la decisione del Giudice Sportivo: 2 giornate di stop. Uno fermo che gli ha fatto saltare già l'ultima giornata di Seria A, quella contro la Fiorentina. Nella giornata di oggi il Milan, tramite i suoi legali, ha presentato ricorso alla Corte Sportiva d'Appello.

La decisione della Corte Sportiva d'Appello

Una decisione importante in vista del match di sabato delle ore 12.30 contro la Sampdoria di Claudio Ranieri. Secondo quanto riportato da Tuttosport: "Attorno all’ora di pranzo, ci sarà la discussione del ricorso presentato dal Milan contro le due giornate di squalifica che il giudice sportivo, con Rebic che avrebbe detto al fischietto: "Sei scarso", vedendosi sventolare in faccia il rosso diretto. Nessuna offesa pesante, dunque, ma una valutazione sulla quale gli arbitri non sono tolleranti. La difesa milanista, forte anche di alcuni casi giurisprudenziali come quello di Morata in Benevento-Juventus, sempre con Pasqua come direttore di gara, punta ad ottenere l’annullamento della seconda giornata di squalifica il che permettere a Rebic di poter puntare al rientro contro la Sampdoria nel match di sabato, alle 12:30, a San Siro". 

E poco fa è arrivata la decisione della Corte Sportiva d'Appello: il ricorso è stato accolto. Questo vuol dire che Stefano Pioli potrà schierare regolarmente Ante Rebic nel match contro i doriani. Ma l'utilizzo del croato dipenderà molto dalle sue condizioni fisiche: l'ex Eintracht è alle prese con una riacutizzazione dell’infiammazione del muscolo otturatore esterno dell’anca destra. Da Milanello filtra ottimismo, nonostante ancora non si sia allenato in gruppo

 L'esultanza di Ante Rebic dopo il goal alla Roma

Potresti esserti perso