Coppa Italia: gli accoppiamenti dei quarti di finale

Fra quattro giorni si apriranno i quarti di finale di Coppa Italia, con la stracittadina di Milano

di Redazione Il Milanista
Romagnoli del Milan cerca di fermare Lukaku dell'Inter

MILANO – Ieri sera è calato il sipario sugli ottavi di finale di Coppa Italia, con la vittoria ottenuta dalla Lazio ai danni del Parma. 2-1 il risultato allo stadio Olimpico, con la decisiva autorete di Colombi al novantesimo, che consente alla compagine capitolina di staccare il biglietto che vale la qualificazione al prossimo turno. Sono proprio i giocatori di Simone Inzaghi a portarsi in vantaggio, nel primo tempo, grazie al gol firmato da Marco Parolo. Prima frazione di gioco dominata dalla Lazio, con tante occasioni e due pali colpiti. Prima da Vedat Muriqi, poi da Andreas Pereira. Nella ripresa, però, il Parma cresce nonostante le numerosissime assenze e al minuto ottantatré trova il pareggio con una bella iniziativa di Mihaila. Tuttavia al novantesimo, quando la sfida sembra ormai destinata ai supplementari, Muriqi svetta di testa in area di rigore e il suo tiro colpisce il palo e la schiena del portiere Colombi, prima di depositarsi in rete. La Lazio supera dunque la squadra ducale e ottiene l’accesso ai quarti, in cui affronterà l’Atalanta di Gian Piero Gasperini, che a sua volta ha eliminato il Cagliari. Sullo stesso lato del tabellone il Napoli, uscito vincitore con l’Empoli, giocherà contro lo Spezia, che a sorpresa ha eliminato la Roma. Dall’altra parte, invece, Inter e Milan si daranno battaglia nel derby della Madonnina e la Juventus riceverà all’Allianz Stadium la Spal (unica squadra di Serie B ancora in corsa in questa competizione). I quarti di finale si svolgeranno tutti in gara secca la prossima settimana, tra martedì e giovedì. Di seguito, il programma completo.

Inter-Milan (San Siro, martedì 26 gennaio ore 20.45)

Atalanta-Lazio (Gewiss Stadium, mercoledì 27 gennaio ore 17.45)

Juventus-Spal (Allianz Stadium, mercoledì 27 gennaio ore 20.45)

Napoli-Spezia (Stadio Maradona, giovedì 28 gennaio  ore 21)

>>> E intanto Elliott vuole sognare in grande, tra Champions e Scudetto: arriva il sì definitivo per tre grandi colpi a gennaio! <<<

Stefano Pioli, allenatore del Milan dal novembre 2019
Stefano Pioli, allenatore del Milan dall’ottobre 2019
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy