UEFA – Indagine su Stella Rossa-Milan

Ecco le ultime

di Redazione Il Milanista
Il logo della UEFA

MILANO –  “In conformità con l’Articolo 31 (4) del Regolamento Disciplinare UEFA, un Ispettore Etico e Disciplinare è stato nominato oggi per condurre un’indagine disciplinare sugli incidenti verificatisi durante la partita dei sedicesimi di finale di UEFA Europa League tra Stella Rossa e AC Milan (2 -2), giocata il 18 febbraio 2021 in Serbia. Le informazioni su questo argomento saranno rese disponibili a tempo debito“. Questo il comunicato apparso nel pomeriggio di oggi sul sito della UEFA in merito al match della settimana scorsa tra la Stella Rossa e il Milan, partita finita 2 a 2 con il gol di Pavkov al 93esimo.  Ancora non c’è una conferma ufficiale su cosa verterà l’indagine, ma tutto lascia pensare agli insulti rivolti dai tifosi serbi a Zlatan Ibrahimovic.

Il goal di Pavkov in Stella Rossa-MilanIl goal di Pavkov in Stella Rossa-Milan
Il goal di Pavkov in Stella Rossa-Milan

Il fatto e il comunicato della Stella Rossa

Durante il match, durante quale erano presenti alcuni tifosi serbi all’interno del Marakana, lo svedese era stato appellato come “sporco baljia“. Un termine offensivo e discriminatorio riservato ai bosniaci. Come il padre del campione di Malmoe che è di origine di bosnacche, ovvero un bosniaco di religione islamica.

Il club di Belgrado ha diramato un comunicato stampa nel quale “si scusa nella maniera più sincera con Zlatan Ibrahimovic per l’episodio spiacevole”. Ecco il comunicato completo:

La Stella Rossa condanna nella maniera più ferma le frasi offensive nei riguardi di Zlatan Ibrahimovic. Come società abbiamo fatto di tutto affinchè l’organizzazione dell’incontro fosse al livello di due grandi squadre, e non consentiremo che un singolo primitivo getti una macchia sulla tradizionale ospitalità del nostro Paese e del nostro popolo“.

La testata Calcio e Finanza ha contatto la UEFA, la quale ha spiegato come l’indagine riguardi “vari fatti” avvenuti durante la partita. Non è quindi scontato che l’indagine riguardi solamente gli insulti rivolti a Zlatan Ibrahimovic. Non è dunque scontato che la massima carica sportiva europea non possa riguardare anche la presenze dei tifosi all’interno del Marakana.
Zlatan Ibrahimovic, attaccante del Milan
Zlatan Ibrahimovic, attaccante del Milan

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy