Sconcerti sullo Scudetto: “Discorso apertissimo, occhio anche alla Roma”

Il commento

di Redazione Il Milanista
Mario Sconcerti

MILANO – Intervenuto sulle frequenze di TMW Radio, durante la trasmissione ‘Maracanà’, il noto giornalista Mario Sconcerti si è espresso sulla vittoria ottenuta ieri sera dalla Juventus in casa del Milan: “E’ stata una partita molto interessante, anche se senza grande qualità. Una sfida comunque intensa, giocata alla pari per larghi tratti. La Juve è partita bene, ma poi è il Milan che ha pressato di più e forse questo l’ha consumato presto, infatti nella ripresa i rossoneri sono calati vistosamente e Pioli, a causa dei tanti assenti, non aveva armi da potersi giocare dalla panchina. La partita è stata decisa in favore della Juventus proprio dalla qualità dei cambi, con l’ingresso di McKennie e Kulusevski. Il Milan aveva molti indisponibili, così come la Juve, ma i bianconeri avevano a disposizione dei validi sostituti da far entrare e così è stato. La compagine meneghina ha pagato il ritmo partita nel secondo tempo e non è riuscita ad avere una grossa reazione dopo il secondo gol di Chiesa. Ma è soltanto la prima sconfitta in campionato, il cammino del Milan resta sin qui eccezionale e sabato c’è subito l’opportunità di riscattarsi. Contro il Torino i rossoneri devono ripartire e ricominciare a fare punti”.

SULLO SCUDETTO – “Questa sconfitta del Milan e quella dell’Inter a Genova hanno riaperto ogni discorso al vertice della classifica, soprattutto per la Roma, che è stata quella che ha potuto guadagnare punti. La squadra di Fonseca sta giocando da diverso tempo il più bel calcio d’Italia, ma deve ancora battere una grande squadra e questo finora è stato il suo principale limite. Domenica ha una grande opportunità contro l’Inter e poi nel derby. In quelle due partite si capirà se la Roma davvero vale Milan, Inter e Juve”. >>> E intanto Elliott vuole sognare in grande, tra Champions e Scudetto: arriva il sì definitivo per tre grandi colpi a gennaio! <<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy