Milan-Toro, rientra Tonali ma continua l’emergenza: la probabile formazione rossonera

Domani sera, alle 20.45, Milan e Torino si affronteranno a San Siro

di Redazione Il Milanista
Tonali, Leao: notizie Milan

MILANO – Siamo ormai giunti alla vigilia di una nuova giornata di Serie A. Domani, infatti, il campionato ripartirà con il diciassettesimo turno, terz’ultimo del girone d’andata. Il Milan ospiterà a San Siro il Torino, cercando di riscattare la sconfitta rimediata mercoledì sera, sempre alla Scala del Calcio, contro la Juventus. Sebbene rientri Sandro Tonali dopo aver scontato un turno di squalifica, mister Pioli dovrà rinunciare ad un altro elemento fondamentale: Hakan Calhanoglu. Quest’ultimo ha accusato un problema fisico nella giornata di ieri e domani non sarà a disposizione. Di conseguenza, contro i granata mancheranno il numero 10 turco, Ismael Bennacer, Zlatan Ibrahimovic, Matteo Gabbia, Alexis Saelemaekers, Ante Rebic e Rade Krunic. Insomma, continua in casa meneghina l’emergenza legata alle assenze. Sulla trequarti, al posto di Calha, ci sarà verosimilmente Brahim Diaz, con Samuel Castillejo e Jens Petter Hauge ai lati. Confermato Rafael Leao nel ruolo di prima punta. A metà campo, come detto, tornerà a giocare Sandro Tonali al fianco di Franck Kessié, con Davide Calabria che riprenderà il suo posto in difesa, sulla fascia destra. Nella corsia opposta ci sarà Theo Hernandez, mentre la coppia centrale verrà composta da Alessio Romagnoli e Simon Kjaer.

QUI TORO – Marco Giampaolo è orientato a confermare il 3-5-2, con Salvatore Sirigu tra i pali e il terzetto difensivo formato da Izzo, Lyanco e Bremer. Sulla fasce sono ancora in corso due ballottaggi, a sinistra tra l’ex rossonero Ricardo Rodriguez e Murru, mentre dalla parte opposta tra Singo e Vojvoda. A centrocampo Lukic e Linetty affiancheranno Rincon. Davanti l’inamovibile Andrea Belotti farà coppia con Simone Verdi, anche se quest’ultimo è tallonato da Gojak. Di seguito, le probabili formazioni.

MILAN (4-2-3-1): Donnarumma, Calabria, Kjaer, Romagnoli, Theo Hernandez, Tonali, Kessié, Castillejo, Brahim Diaz, Hauge, Rafael Leao.

TORINO (3-5-2): Sirigu, Izzo, Lyanco, Bremer, Singo, Lukic, Rincon, Linetty, Ricardo Rodriguez, Verdi, Belotti. >>> E intanto Elliott vuole sognare in grande, tra Champions e Scudetto: arriva il sì definitivo per tre grandi colpi a gennaio! <<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy