Milan-Juve, il doppio ex Inzaghi: “Ecco per chi tiferò”

Le dichiarazioni di Super Pippo, ex centravanti di Milan e Juventus

di Redazione Il Milanista
Notizie Milan: Filippo Inzaghi

MILANO – Nonostante la superiorità numerica di cui ha potuto beneficiare per circa un’ora di gioco, il Benevento è caduto sotto i colpi del Milan, trascinato dalle reti di Franck Kessié e Rafael Leao, oltre che dalle grandi parate di Gigio Donnarumma. I sanniti hanno così rimediato la settima sconfitta in questo campionato, anche se la classifica rimane molto buona: decimo posto e sette punti di vantaggio sulla zona retrocessione. Il Milan, dal canto suo, ha difeso il primo posto, portandosi a quota trentasette punti. Ai microfoni di Sky Sport sono arrivate le dichiarazioni di Pippo Inzaghi, allenatore del Benevento, il quale si è espresso anche sulla sfida che mercoledì sera metterà davanti Milan e Juventus a San Siro nel turno infrasettimanale: “Ovviamente c’è rammarico per aver perso la partita, però la squadra ha comunque fatto una bella prestazione, contro la prima della classe. Inoltre davanti a noi c’era il portiere più forte d’Europa, Donnarumma, che ha parato praticamente tutto. La squadra ha comunque dato tutta sé stessa sul campo e sono soddisfatto della prestazione, anche se il risultato finale purtroppo non ci premia. Stiamo dimostrando di potercela giocare contro qualsiasi avversario e questo è motivo d’orgoglio per tutti noi”.

SUL MILAN – “Come avevo già detto quella contro il Milan non sarà mai una partita come le altre per me, così come quella contro mio fratello Simone. Col Milan sarà una sfida sempre speciale, il mio legame con il club rossonero e i suoi tifosi è molto forte: mi hanno dato tantissimo”.

SU MILAN-JUVENTUS – “Tiferò per il Milan. E’ vero che ho giocato anche con la maglia bianconera, ma a Milano ci sono stato quindici anni, vincendo di tutto e c’è inevitabilmente un rapporto speciale”. >>> E intanto Elliott vuole sognare in grande, tra Champions e Scudetto: arriva il sì definitivo per tre grandi colpi a gennaio! <<<

Filippo Inzaghi, allenatore del Benevento

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy