IlMilanista.it
I migliori video scelti dal nostro canale

notizie

Milan-Calhanoglu, rinnovo lontano: la situazione

Hakan Calhanoglu, fantasista turco del Milan

Le ultime novità riferite da Sky Sport

Redazione Il Milanista

MILANO - Che Hakan Calhanoglu sia un pilastro di questo Milan è fuori discussione. Così come non ci sono dubbi che attualmente sia uno dei migliori giocatori dell'intera Serie A. Sul fatto che rinnoverà il proprio contratto col club meneghino, invece, di dubbi ce ne sono parecchi. Il suo agente Gordon Stipic e Paolo Maldini si sono incontrati a dicembre, senza però trovare l'intesa che, ad oggi, sembra essere lontana. La forbice tra la richiesta di Calhanoglu e l'offerta della società rossonera è ampia e il tempo stringe. L'attuale contratto del numero 10 turco scade il 30 giugno 2021: il rischio di perderlo a parametro zero al termine della stagione si sta facendo sempre più concreto. Le sirene di mercato si fanno sentire e diverse società stanno sondando il terreno. Attraverso i microfoni di Sky Sport, Emanuele Baiocchini ha fatto il punto della situazione.

LE SUE PAROLE - "Nei prossimi giorni l'agente di Calhanoglu verrà nuovamente in Italia. Sul tavolo c'è una proposta del Milan, ma le parti sono molto distanti. Il Milan ha presentato un'offerta da tre milioni e mezzo a stagione, mentre la richiesta arriva praticamente al doppio. Vedremo se nel prossimo incontro, in programma la prossima settimana, si riuscirà a ridurre la distanza. Tuttavia, da quello che abbiamo appreso, le sensazioni non sono molto positive. La richiesta è ritenuta dal club davvero troppo alta e adeguare l'ingaggio di Calhanoglu a quelle cifre comporta il rischio che tanti altri giocatori della rosa vadano a chiedere degli aumenti sostanziosi sui rispettivi stipendi. Il Milan si trova quindi di fronte ad un bivio: accontentare queste richieste, aumentando il monte ingaggi della squadra, o lasciare andar via un giocatore come Calhanoglu a costo zero e intervenire sul mercato investendo su qualcun altro". >>> E intanto Elliott vuole sognare in grande, tra Champions e Scudetto: arriva il sì definitivo per tre grandi colpi a gennaio! <<<

Potresti esserti perso