IlMilanista.it
I migliori video scelti dal nostro canale

notizie

Dicono di M…ilan, le parole del 29 marzo

Il pallone della Serie A 2020/21

Ecco cosa hanno sul Milan gli addetti ai lavori nella giornata odierna

Redazione Il Milanista

MILANO - Dicono di M...ilan, le parole del 29 marzo.

GIUSEPPE BERGOMI A TMW RADIO - "A me sta impressionando Pobega, ha il cambio di passo e può essere una soluzione diversa rispetto a quanto hai a disposizione. Sta facendo vedere belle cose".

NICOLA LEGROTTAGLIE A TUTTOMERCATOWEB - "Aveva dato dei segnali di cedimento a gennaio. È stato incredibile ciò che ha fatto prima non quello che sta facendo adesso"

SALVATORE BAGNI A IL CORRIERE DELLO SPORT - "Corsa Scudetto? La mia classifica finale, che qui ribadisco, è Inter prima, Juventus seconda, Milan terzo, Napoli quarto, forse di misura, sull’Atalanta quinta. Sesta la Lazio e settima la Roma"

BORJE SALMING (MITO DELL'HOCKEY) A AFTONBLANDET - "Voglio chiarire che rispetto Zlatan per quello che può fare sul campo. È un calciatore incredibile che vuole fare molto e poi lo fa alla sua età. Quello che non mi piace è lo stile, al gestualità e il linguaggio quando non ottiene ciò che vuole perché non puoi sempre ottenerlo, ma devi essere rispettoso degli altri. Queste discussioni dovrebbero quindi essere condotte in modo più controllato negli spogliatoi. Ecco perché spesso mi sono chiesto cosa sta facendo e perché lo sta facendo. Solo perché sei il migliore non puoi fare tutto da solo e a modo tuo".  LA REPLICA DI ZLATAN IBRAHIMOVIC - "In Svezia mi attaccano sempre qualsiasi cosa faccia. In Italia non è così, sono più libero. Solo perché gesticolo in campo non è vero che sono negativo, che rimprovero. Per me è un modo di apprezzare ciò che fanno i miei compagni. Ho sentito cosa ha detto. Lui non mi conosce e dunque è meglio che stia zitto. Solo perché gesticoli non significa che sei negativo. Io sono positivo. Quindi pensi a sé stesso che io penserò per me. Anche se si prende un disco in testa non vuol dire che sta facendo la cosa giusta”.

 Il pallone ufficiale della Serie A sul prato di San Siro

LAMBERTO SIEGA (DIRETTORE DIGITAL MEDIA E THE STUDIOS DEL MILAN) A CALCIO E FINANZA - "Negli ultimi 14 mesi abbiamo lanciato quattro nuove piattaforme di distribuzione e altre ancora arriveranno presto. Ogni piattaforma ha un'audience specifica, le sue regole definite quando si parla di contenuti e format, e la monetizzazione non è sempre immediata. Come club moderno e innovativo, l’obiettivo è diventare una società di entertainment. Vogliamo coinvolgere più di 500 milioni di tifosi in tutto il mondo. Per coinvolgere intendo dire riuscire a catturare una buona percentuale del loro tempo trascorso sulle piattaforme media. Ma mentre le persone spendono più tempo sui digital media, la loro capacità di concentrazione si sta riducendo. Di conseguenza, soltanto contenuti originali, creativi, unici e avvincenti possono effettivamente aiutarci nel nostro obiettivo. Si tratta di un processo in corso, che richiederà tempo per diventare realtà. Mentre la trasformazione digital del Milan non è ancora completata, il lancio degli Studios è fondamentale per mantenerla nella giusta direzione"

DINO ZOFF A TMW RADIO - "In Italia certamente, l'età è dalla sua parte, sta facendo benissimo e ha una carriera davanti a sé. Capisco poco queste lotte per qualche euro in più o meno. Non si deve preoccupare, il futuro è splendido. Non credo che debba mettere in testa il guadagno già adesso, ma deve pensare a diventare un grande portiere".

VALENTINA GIACINTI SU INSTAGRAM - "Felice di entrare nella storia del Milan". Il post completo: 

ZLATAN IBRAHIOVIC A TV4 -  "Ho detto che sono tornato per aiutare la squadra. Quindi non devo segnare io, ho già fatto tanti di quei gol. Ho detto ai ragazzi che li farò segnare, li aiuterò a battere i record. Sono davvero contento. Mi sento bene. Non sono stanco. Abbiamo giocato molto meglio, abbiamo dimostrato grinta e giusta mentalità. C’è un buon equilibrio nella squadra tra giovani e vecchi. Il c.t. ha scelto la tattica perfetta, eravamo messi bene in campo. Sono contento".

DONNARUMMA SU INSTAGRAM - "Un'altra vittoria fondamentale. Continuiamo così!". Il post completo:

 Gigio Donnarumma, portiere del Milan e della Nazionale Italiana

Potresti esserti perso