IlMilanista.it
I migliori video scelti dal nostro canale

notizie

Coppa Italia, Pioli: “Siamo il Milan, dobbiamo sempre provare a vincere”

Stefano Pioli, allenatore del Milan

Parla l'allenatore del Milan alla vigilia della sfida col Torino

Redazione Il Milanista

MILANO - Domani sera il Milan comincerà il suo percorso nell'edizione 2020/2021 della Coppa Italia. La compagine meneghina riceverà nuovamente il Torino a San Siro, alle ore 20.45, così come accaduto soltanto due giorni fa in occasione della diciassettesima giornata di campionato. Chi vincerà la sfida secca di domani si aggiudicherà il passaggio ai quarti di finale del torneo. L'allenatore rossonero, Stefano Pioli, ha rilasciato un'intervista ai microfoni di Rai Sport presentando la partita: "Noi per mentalità e voglia di fare dobbiamo cercare di vincere ogni singola partita, in tutte le competizioni. Siamo giovani e il club in cui militiamo è molto prestigioso, non dobbiamo mai dimenticarci che siamo il Milan, quindi abbiamo il dovere di provare a vincere sempre. Il nostro obiettivo ovviamente è quello di superare il turno per qualificarci ai quarti. Teniamo alla Coppa Italia, è un torneo molto importante. Sappiamo che incontreremo un avversario determinato e che avrà voglia di riscatto dopo la sconfitta di sabato in campionato, ma daremo tutto per riuscire a batterlo di nuovo. Ci aspetta una gara dura, dovremo essere attenti e concentrati".

AUGLI INFORTUNATI -"Oggi stanno tutti un po' meglio ma non hanno lavorato con il resto della squadra. La rifinitura di domani sarà determinante per capire chi potrà scendere in campo e chi invece no".

SU ZLATAN IBRAHIMOVIC - "La cosa fondamentale è che abbia superato il problema muscolare che lo ha tenuto fuori per diverse settimane. Sabato ha avuto modo di scendere in campo per qualche minuto. Ora deve trovare il ritmo-partita e un po' di minutaggio in più per iniziare a riprendere la forma migliore. Già domani sera potrebbe avere un po' di spazio". >>> E intanto Elliott vuole sognare in grande, tra Champions e Scudetto: arriva il sì definitivo per tre grandi colpi a gennaio! <<<

 Stefano Pioli, allenatore del Milan dall'ottobre del 2019

Potresti esserti perso