Coppa Italia, Milan-Torino: la probabile formazione rossonera

Dopo essersi affrontate in Serie A, le due squadre si ritrovano in Coppa Italia

di Redazione Il Milanista

MILANO – Dal Torino al Torino. Dopo aver liquidato la compagine piemontese in campionato, con un secco 2-0, il Milan si prepara ad affrontarla di nuovo, ma in un’altra competizione. Domani sera, infatti, rossoneri e granata si sfideranno, sempre a San Siro, negli ottavi di finale di Coppa Italia. Rispetto a sabato, però, mister Stefano Pioli apporterà alcune modifiche alla formazione. Le molte partite ravvicinate costringono a ricorrere almeno ad un po’ di turnover, in tutti i reparti. Tra i pali ci sarà verosimilmente Ciprian Tataturanu al posto di Gigio Donnarumma, mentre in difesa Andrea Conti si candida per una maglia da titolare sulla fascia destra. Sulla corsia opposta dovrebbe esserci Diogo Dalot, con Alessio Romagnoli e Pierre Kalulu al centro. A metà campo Sandro Tonali, malgrado il problema accusato sabato, dovrebbe farcela a scendere in campo dal primo minuto, accanto a Franck Kessié. Ancora assenti Bennacer e Krunic. Sulla trequarti da valutare le condizioni di Brahim Diaz: qualora riuscisse a recuperare giocherebbe lui, altrimenti spazio ad Hakan Calhanoglu, con Samuel Castillejo e Jens Petter Hauge ai suoi lati. Davanti confermato Rafael Leao. Ibra pronto a subentrare nella ripresa.

Ai microfoni di Sky Sport, Peppe Di Stefano ha fatto il punto della situazione dal centro sportivo di Milanello: “I calciatori rossoneri si allenano per preparare la sfida di Coppa Italia col Toro. Colazione e pranzo obbligatori in gruppo, assieme alla presenza di Maldini, Massara e Gazidis. Domani sera scenderanno in campo quei giocatori sin qui meno impiegati, i quali avranno una grande occasione. Non credo ci sarà Ibra dal primo minuto: come prima punta dovrebbe giocare ancora Rafael Leao, che è invece squalificato per la prossima partita di campionato. Tonali? Si è allenato regolarmente col resto del gruppo. La botta di sabato è stata riassorbita e domani ci sarà. In difesa tornerà Kalulu e giocherà anche Diogo Dalot. Penso ci sarà anche una rotazione in porta, con Tatarusanu fra i pali al posto di Donnarumma”. >>> E intanto Elliott vuole sognare in grande, tra Champions e Scudetto: arriva il sì definitivo per tre grandi colpi a gennaio! <<<

I giocatori del Milan esultano dopo il goal di Kessie contro il Torino
I giocatori del Milan esultano dopo il goal di Kessie contro il Torino

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy