Celtic, Lennon prova a blindare Edouard e Ajer: “Non vogliamo vendere nessuno”

Le parole dell’allenatore del Celtic

di Redazione Il Milanista
Odsonne Edouard, punta francese del Celtic, in azione a San Siro

MILANO – Nonostante un’Europa League da dimenticare, chiusasi con l’eliminazione alla fase a gironi, il Celtic ha messo in mostra alcuni giocatori che hanno richiamato l’interesse di parecchie squadre a livello europeo. Su tutti l’attaccante Odsonne Edouard e il difensore Kristoffer Ajer. Entrambi piacciono molto anche al Milan. La società rossonera da mesi cerca un difensore centrale da prendere nella campagna acquisti di gennaio e quello di Ajer è uno dei diversi nomi presenti sul taccuino di Paolo Maldini e Frederic Massara. Anche se attualmente il candidato numero uno a rinforzare la retroguardia rossonera è Mohamed Simakan, quello di Ajer rimane un profilo particolarmente gradito e monitorato con grande interesse dalla società meneghina. Edouard, invece, è stato individuato come possibile vice di Zlatan Ibrahimovic. L’attaccante francese è anche andato a segno nella sfida che si è disputata a San Siro, confermando le ottime impressioni che aveva già destato nella dirigenza del Milan.

Il Celtic, dal canto suo, fa orecchie da mercante e non è intenzionato a fare sconti per i propri gioielli. Stando al portale Daily Record, infatti, il prezzo di Edouard si aggirerebbe attorno ai trenta milioni di euro. Più bassa invece la valutazione di Ajer, per il quale servono comunque non meno di quindici milioni. Intanto Neil Lennon, allenatore della squadra scozzese, ha provato ad allontanare le voci di mercato: “Nella sessione invernale non vogliamo vendere giocatori, a meno che non arrivino offerte che pensiamo possano fare il bene del club e della squadra. Il nostro desiderio maggiore è quello di mantenere tutti i nostri migliori elementi. Non mi aspetto un gennaio impegnativo in chiave calciomercato”. E’ dunque possibile che il Celtic decida di blindare sia Ajer che Edouard almeno fino al termine di questa stagione, rimandando i discorsi di mercato direttamente a giugno. >>> E intanto Elliott vuole sognare in grande, tra Champions e Scudetto: arriva il sì definitivo per tre grandi colpi a gennaio! <<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy