Benevento-Milan, le formazioni ufficiali

Ecco le scelte di Inzaghi e Pioli

di Redazione Il Milanista
Stefano Pioli con i suoi calciatori prima di Sassuolo-Milan

MILANO – Alle ore 18 l’arbitro Fabrizio Pasqua, della sezione di Tivoli, fischierà il calcio d’inizio di Benevento-Milan, gara valida per la quindicesima giornata del campionato di Serie A. Ancora tante assenze in casa rossonera, con mister Stefano Pioli che deve rinunciare, oltre agli infortunati Ismael Bennacer, Zlatan Ibrahimovic e Matteo Gabbia, anche allo squalificato Theo Hernandez, il quale rientrerà direttamente mercoledì sera nel turno infrasettimanale, contro la Juventus a San Siro. Il centrocampista algerino e l’attaccante svedese, invece, sperano di poter tornare a disposizione il 18 gennaio, per la sfida col Cagliari. Gabbia, dal canto suo, ne avrà ancora per un mesetto.

Tra i pali confermatissimo Gigio Donnarumma, con Davide Calabria terzino destro e Diogo Dalot sulla fascia opposta. Al centro della difesa si ricompone la coppia titolare formata da Alessio Romagnoli e Simon Kjaer. Quest’ultimo, superato l’infortunio, torna in campo dopo un mese esatto. A metà campo, dopo aver scontato contro la Lazio il proprio turno di squalifica, riprende posto Franck Kessié accanto a Sandro Tonali. Sulla trequarti Hakan Calhanoglu, con ai lati Brahim Diaz e Ante Rebic. Prima punta Rafael Leao.

LE SCELTE DI INZAGHI – In casa Benevento Roberto Insigne vince il ballottaggio ai danni di Riccardo Improta e completa il terzetto offensivo con Gianluca Caprari e Lapadula, ex della partita. A centrocampo Perparim Hetemaj e Artur Ionita affiancano Pasquale Schiattarella. Difesa a quattro con Gaetano Letizia, Kamil Glik, Alessandro Tuia e Federico Barba, davanti al portiere Lorenzo Montipò. Di seguito, le formazioni ufficiali schierate dai due allenatori.

BENEVENTO (4-3-2-1): Montipò; Letizia, Tuia, Glik, Barba; Hetemaj, Schiattarella, Ioniță; R. Insigne, Caprari; Lapadula. A disposizione: Manfredini, Lucatelli, Foulon, Pastina, Del Pinto, Basit, Tello, Dabo, R. Insigne, Di Serio, Moncini, Sau. Allenatore: F. Inzaghi.

MILAN (4-2-3-1): G. Donnarumma; Calabria, Kjær, Romagnoli, Dalot; Tonali, Kessié; Brahim Díaz, Çalhanoğlu, Rebić; R. Leão. A disposizione: Tătărușanu, A. Donnarumma, Conti, Kalulu, Duarte, Musacchio, Krunić, Frigerio, Castillejo, Hauge, D. Maldini, Colombo. Allenatore: Pioli. >>> E intanto Elliott vuole sognare in grande, tra Champions e Scudetto: arriva il sì definitivo per tre grandi colpi a gennaio! <<<

Pippo Inzaghi, tecnico del Benevento, abbraccia i suoi calciatori

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy