notizie milan

Verso Benevento-Milan, Stefano Pioli fa la conta degli assenti

Stefano Pioli, allenatore del Milan dal novembre 2019

Si avvicina Benevento-Milan, gara della ripresa del campionato, in programma il prossimo 3 gennaio. Ecco tutti gli assenti rossoneri

Redazione Il Milanista

ULTIME NOTIZIE MILAN

Stefano Pioli, allenatore del Milan
—  

MILANO - Si avvicina la ripresa del campionato per la Serie A. Si torna il campo il prossimo 3 gennaio, domenica, e gli uomini di Stefano Pioli saranno impegnati in Benevento-Milan. Sfida in programma alle 18:00, gara particolare anche perché i giallorossi sono allenati da Filippo Inzaghi, storico ex. La squadra campana sta disputando un ottimo campionato, diciotto punti raccolti fin qui e decimo posto in classifica, a soli 2 punti dall'Hellas Verona nono e a meno tre dalla Lazio ottava. Una sfida particolare e ricca di significati, non sarà semplice riuscire a strappare i tre punti, lo sa bene Stefano Pioli, che ha già iniziato la conta degli assenti. Tanti gli infortunati, infatti, tra le fila del squadra meneghina. Il primo nome è ovviamente Zlatan Ibrahimovic, lo svedese infatti è sempre alle prese con il problema al polpaccio, dovrebbe tornare contro il Cagliari, il prossimo 18 gennaio.

Notizie Milan Theo Hernandez

Benevento-Milan: tra squalifiche e infortuni i rossoneri preparano la partita del 'Ciro Vigorito'

Altra assenza pesantissima è quella di Theo Hernandez. Il terzino diffidato, è stato ammonito nell'ultima gara disputata contro la Lazio. Non potrà esserci e al suo posto Pioli pensa a Diogo Dalot. Tra gli altri infortunati c'è anche Ismael Bennacer, per lui lesione del muscolo bicipite femorale destro. Dovrebbe rientrare fra 10 giorni, a rischio anche la gara del 6 gennaio con la Juventus. Fuori anche Alexis Saelemaekers, il problema al al retto femorale della coscia sinistra, lo terrà fermo ai box almeno per un altro paio di settimane, anche lui come Ibra punta il Cagliari. A destra potrebbe mancare anche Samu Castillejo, per un indurimento ai flessori. Uscito con Lazio, la sua situazione viene monitorata giorno dopo giorno. Niente da fare nemmeno per Matteo Gabbia, il suo è lo stop più grave. Il rientro del giovane difensore è previsto per fine mese. Unica nota lieta Simon Kjaer, il danese dovrebbe riuscire a strappare almeno la convocazione per la partita con il Benevento.

Potresti esserti perso