• ultim'ora

Notizie Milan – Pioli: “Loro sono forti, ma noi ci siamo complicati la vita”

L’allenatore del Milan, ai microfoni di Sky, ha parlato della sconfitta odierna contro il Lille. Ecco le sue parole sulla gara persa

di Redazione Il Milanista

ULTIME NOTIZIE MILAN

MILANO – Finito il match con il Lille e incassata la prima sconfitta stagionale, Stefano Pioli, ha parlato alle telecamere di Sky. Ecco le parole del tecnico rossonero sulla gara di Europa Legaue, perse 0-3. Ecco le sue parole:

Oggi abbiamo incontrato una squadra forte, ma noi ci siamo complicati la vita. Il nostro inizio non è stato male, non siamo stati pericolosi, volevamo ovviamente di più. Una volta incassato il primo goal, abbiamo concesso qualcosa di troppo, spazi che hanno saputo sfruttare benissimo. Adesso ripartiamo valutando la prestazioni, sia le cose negative che quelle positive. Stasera, dopo tanto tempo, sono più l prime delle seconde. Dobbiamo restare consapevoli delle nostre qualità. Il Lille? Non lo abbiamo sottovalutato, abbiamo commesso degli errori ma ci sta. Anche in passato abbiamo fatto degli errori e concesso goal, ma anche in questo caso impareremo da questa sconfitta. Come ho già detto alleno una squadra giovane, ma matura. E le squadre mature sanno reagire alle difficoltà“.

Pioli ha poi continuato: “Turnover? Ho pensato che quella messa in campo fosse la migliore, per il momento. Nel primo tempo abbiamo tenuto bene, poi è stato fischiato il rigore. Non siamo stati bravi tecnicamente, al contrario di altre volte. La partita da qui si è complicata. Il risultato finale è un po’ pesante, Abbiamo avuto anche la possibilità di pareggiare con Kessié, ma non l’abbiamo sfruttata bene. Ci hanno punti su ogni errore, questo è un girone difficile e le prossime gare saranno molto complicate, ma ci prepareremo ad affrontarle“.

L’allenatore rossonero ha poi risposto alle domande su Ibrahimovic: “Non ho sentito cosa ha detto, non credo fosse contento della prestazione, sia della squadra che della sua. Siamo una squadra giovane e cercheremo di crescere anche imparando da questa sconfitta. L’ambiente è compatto e coeso. Milanello è fantastico, siamo nelle migliori condizioni possibile per fare un ottimo lavoro. Con tutte queste componenti un allenatore è portato a dare il massimo nel proprio lavoro“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy