Milan, bloccato Miete del Torino, ma occhio al Napoli

Il Milan è a un passo dal chiudere la prima operazione del mercato di gennaio, l’arrivo in prestito di Meite dal Torino. Il Napoli però tenta lo sgambetto

di Redazione Il Milanista
Souliho Meité

ULTIME NOTIZIE MILAN

Souliho Meité

MILANO – Meite al Milan, la prima operazione di mercato dei rossoneri in questa finestra di gennaio è vicina alla chiusura. Avevamo riportato come l’annuncio potrebbe prima del prossimo impegno del Diavolo, quello di Coppa Italia, contro il Torino, in programma martedì sera.

Miete dal Torino al Milan, le cifre dell’operazione di mercato

Prestito oneroso pari ad un milione di euro ed un diritto di riscatto a dieci. Paolo Maldini e Frederic Massara hanno fretta di chiudere. Bennacer infatti è ancora fermo per infortunio, Tonali è uscito in barella contro i granata, anche se sembrano escluse lesioni muscolari, o qualcosa di più grave. Rade Krunic, invece, è ancora positivo al Covid-19. Uomini contati quindi in mezzo al campo per Stefano Pioli e la dirigenza ha deciso di voler intervenire sul mercato per regalare al tecnico un ulteriore rinforzo.

Soualiho Meïté
Soualiho Meïté

Notizie Milan- Il Napoli tenta l’inserimento in extremis per il centrocampista francese

Il centrocampista è stato praticamente bloccato dal Diavolo, Milan e Torino ne potrebbero aver parlato prima della gara giocata a San Siro sabato. Così dovrebbero riparlarne, per definire gli ultimi dettagli magari prima del nuovo confronto in Coppa Italia. Sempre che l’annuncio non arrivi prima. Secondo quanto riporta Il quotidiano Tuttosport però, sul giocatore va registrato l’inserimento del Napoli. La società partenopea infatti sta trattando il passaggio di Lobotka in granata e non è escluso che si possa parlare anche del francese. Giampaolo infatti ha chiesto l’arrivo di un rinforzo in mezzo al campo, il primo nome era quello di Rade Krunic, Pioli però ha preteso che il bosniaco resti a Milanello, almeno fino a fine stagione e la nuova positività al Covid-19 ha contribuito a togliere il calciatore del mercato. Il Torino quindi è andato su nuovi profili, allacciando rapporti proprio con la società di Aurelio De Laurentiis. Il Milan adesso deve guardarsi dall’azione di disturbo degli azzurri.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy