Benevento-Milan, la moviola: follia Tonali, giusto il rosso

Si è conclusa Benevento-Milan, turno di ripresa del campionato dopo lo sosta Natalizia. Ecco la moviola della gara del ‘Vigorito’

di Redazione Il Milanista

ULTIME NOTIZIE BENEVENTO-MILAN

Tonali, Leao: notizie Milan

MILANO – Vince ancora la squadra di Pioli, riprende da dove aveva lasciato, non senza fatica però. Parte benissimo la squadra di Stefano Pioli, che al 15′ su calcio di rigore. Poi l’espulsione di Sandro Tonali al 33′ complica davvero le cose. Il direttore di gara, Fabrizio Pasqua sbaglia davvero poco nel corso della prima frazione di gioco. Il Benevento ci mette del suo per complicarsi la vita. Gravissimo l’errore da parte dei giallorossi, che porte al penalty per il Diavolo. La squadra di Inzaghi sceglie di fraseggiare all’altezza del sua area di rigore, più lesto di tutti Ante Rebic che ruba la palla e Tuia non può fare altro che stenderlo. Calcio di rigore per il Milan, sacrosanto. Segna dagli undici metri Franck Kessie, che realizza così la sua quinta marcatura in questa stagione. Gestiscono i rossoneri fino nella parte centrale della prima frazione di gioco, poi però Sandro Tonali commette un’ingenuità gratuità e carissima. Brutta entrata dell’ex Brescia ai danni di Ionita, piede alto e a martello, direttamente sul ginocchio del giocatore del Benevento.

esultanza, notizie Milan

Benevento-Milan: Tonali espulso, il Var non perdona il centrocampista rossonero

Inizialmente Pasqua aveva mostrato solo il giallo al centrocampista di Stefano Pioli. Richiamato però dalla Var a rivedere l’intervento cambia la sua decisione grazie all’on-field rewiev. Il direttore di gara estrae così il cartellino rosso. Scelta corretta. Il Milan quindi nella prossima gara di campionato, contro la Juventus, dovrà fare a meno di Sandro Tonali. Servirà il recupero di Ismael Bennacer, anche se appare davvero difficile. Oppure spazio a Rade Krunic. Nella seconda frazione di gioco viene fischiato un altro rigore, questa volta per il Benevento, per un intervento al 60′ dello stesso centrocampista bosniaco su Caprari. In questo caso è stato bravissimo Schiattarella a trovare in area di rigore l’ex attaccante della Sampdoria. Anche in questo caso Pasqua non sbaglia, anche senza l’intervento della Var. La squadra giallorossa però non capitalizza l’occasione per tornare in partita. In generale il direttore di gara non sbaglia l’interpretazione della gara e prende decisione giuste.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy