Milan, saluta Musacchio. Lo sostituirà Simakan in estate?

Per la difesa del Milan è arrivato Tomori, ma Simakan è ancora nei piani dei rossoneri, sopratutto dopo la partenza di Musacchio

di Redazione Il Milanista
La dirigenza del Milan

MILANO – Fikayo Tomori è il nuovo rinforzo in difesa del Milan. Un tassello che serviva e che Stefano Pioli aveva chiesto espressamente alla dirigenza. Nonostante i rosa ci fossero già Romagnoli, Kjaer, Gabbia, Kalulu e Musacchio. L’argentino però ha praticamente salutato la compagine meneghina, è atteso a Roma per le visite mediche con la Lazio.

La ricorsa al nuovo difensore centrale è iniziata molto tempo fa e il primo nome sulla lista dei desideri rossonera era quello di Mohamed Simakan. Il francese infatti aveva vinto la concorrenza di Ozan Kabak e Matteo Lovato. L’infortunio però ha complicato tutto, due mesi di stop e l’accordo trovato con il giocatore non ha portato a nulla. Una marcia indietro data anche dall’accordo non trovato con lo Strasburgo, sulla valutazione del cartellino del giocatore.

Fikayo Tomori, difensore centrale inglese classe 1997
Fikayo Tomori, difensore centrale inglese classe 1997

Tomori è arrivato con la formula del prestito oneroso con diritto di riscatto. Però non è detto che il capitolo Simakan sia definitivamente chiuso. Nei prossimi mesi il club meneghino, potrebbe riallacciare i contatti con lo Strasburgo per il centrale. In ogni caso i rossoneri valuteranno con molta attenzione anche l’ex Chelsea, perché comunque l’intenzione è quella di riscattarlo dalla squadra inglese se arriveranno risposte importanti. La possibilità di vedere il francese con la maglia rossonera quindi non è del tutto sfumata, soprattutto in vista della prossima stagione, dato che non è certo nemmeno il riscatto di Diogo Dalot e se il portoghese dovesse tornare al Manchester United allora Stefano Pioli potrebbe decidere di riportare Pierre Kalulu nel suo ruolo naturale il terzino destro, l’alternativa a Davide Calabria. In questo caso si libererebbe un posto al centro, posto che potrebbe occupare proprio Simakan. >>> E intanto Elliott vuole sognare in grande, tra Champions e Scudetto: arriva il sì definitivo per tre grandi colpi a gennaio! <<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy