Milan, Musacchio alla Lazio: la fumata bianca è a un passo

Le ultime indiscrezioni di mercato raccontano dell’interesse della Lazio per Mateo Musacchio del Milan. L’accordo sembra essere davvero vicino

di Redazione Il Milanista
Mateo Musacchio, difensore argentino classe 1990

MILANO – L’infortunio Luiz Felipe, costretto ad operarsi per un problema alla caviglia, ha cambiato i piani di mercato in casa Lazio. Simone Inzaghi ha necessità di un nuovo difensore con cui puntellare la sua rosa, l’allenatore non lo ha nascosto in conferenza stampa, sia alla vigilia, che dopo la gara con il Sassuolo. Tra i tanti nomi accostati ai biancocelesti, da Mustafi a Papastatopulos passando per Todibo e Tuia, è arrivata però la sorpresa: Mateo Musacchio.

L’argentino è fuori dal progetto tattico di Stefano Pioli, anche se contro l’Atalanta nell’ultimo turno di campionato è entrato al posto di Pierre Kalulu. Senza dimenticare la questione contrattuale, l’ex Villarreal infatti è in scadenza giugno e la società rossonera non gli proporrà un nuovo accordo. Finora aveva rifiutato ogni possibile destinazione, con l’idea di cambiare aria soltanto a fine stagione. Adesso il pressing della Lazio sembra aver fatto cambiare idea al giocatore, stuzzicato dalla possibilità di andare a giocare in Champions League.

Mateo Musacchio
Mateo Musacchio

Affare a titolo definitivo tra Milan e Lazio, con la società di Claudio Lotito che pagherà un indennizzo da 1 milione di euro ai rossoneri. Con Musacchio che dovrebbe aggregarsi fin da subito ai biancocelesti, per tamponare la situazione di emergenza data dall’assenza di Luiz Felipe. Inzaghi infatti in quel ruolo, come terzi difensore a destra nella linea a tre è rimasto con il solo Patric di ruolo e Marco Parolo adattato. Gianluca di Marzio, ha dato gli ultimi aggiornamenti sulla trattativa. Riportando come il pressing della compagine capitolina sia molto forte, il direttore sportivo Tare ha rotto gli indugi, puntando con forza proprio sull’ex Villareal, per accontentare le richieste del suo allenatore. L’affare è vicino alla conclusione. Anche perché l’intenzione del Diavolo è quella di liberarsi dell’ingaggio del calciatore già in questa sessione di mercato, piuttosto che arrivare fino a fine stagione. >>> E intanto Elliott vuole sognare in grande, tra Champions e Scudetto: arriva il sì definitivo per tre grandi colpi a gennaio! <<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy