Milan, Leao trequartista, nuovo ruolo solo in rossonero

Il Milan di Stefano Pioli giocherà alle 15 contro il Bologna e il tecnico rossonero potrebbe lanciare da trequartista Rafael Leao

di Redazione Il Milanista
Rafael Leao con la maglia del Milan

MILANO – Rafael Leao trequartista, un ipotesi che potrebbe diventare realtà contro il Bologna. I rossoneri infatti scenderanno in campo alle 15:00 contro la squadra di Sinisa Mihajlovic. Stefano Pioli come al solito deve fare i conti con le assenze, questa volta però l’emergenza non è in difesa o a centrocampo, come nell’ultimo periodo. Ma sulla trequarti. Se la finestra di mercato invernale ha permesso al Diavolo di puntellare la sua rosa, gli infortuni a catena e le positività al Covid, hanno comunque messo in difficoltà la guida tecnica del club meneghino.

Rafael Leao
Rafael Leao

Contro i rossoblù, infatti, non ci sarà Hakan Calhanoglu. Il turco è tornato negativo, dopo l’ultimo tampone, ma non è stato convocato per la sfida del Dall’Ara. AL suo posto avrebbe trovato posto Brahim Diaz, ma lo spagnolo ah accusato un problema muscolare contro l’Inter, in Coppa Italia. Un’assenza che modifica notevolmente i piani del Milan. Hauge nelle ultime uscite è apparso opaco, tanto che il giocatore ammirato in Europa League sembra solo un ricordo. Stefano Pioli potrebbe riproporre Meite in quel ruolo, ma contro l’Atalanta nell’ultima di campionato non ha brillato, anzi il tecnico lo sostituito tra primo e secondo tempo. C’è anche la carta Rade Krunic, schierato trequartista in Europa, ma contro il Bologna dietro Ibrahimovic dovrebbe esserci Rafael Leao.

Il portoghese quindi potrebbe giocare in un ruolo inedito per lui in Italia. In rossonero infatti è stato schierato da prima punta, in assenza dell’attaccante svedese. Oppure sulla fasce, a sinistra, dove ha fatto davvero molto bene in questa stagione, oppure a destra, come accaduto in qualche occasione. Il ruolo del trequartista centrale però non è una novità assoluta per Leao. Al Lille infatti giocava proprio in quel ruolo. >>> E intanto Elliott vuole sognare in grande, tra Champions e Scudetto: arriva il sì definitivo per tre grandi colpi a gennaio! <<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy