IlMilanista.it
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Milan, le condizioni di Rebic e gli aggiornamenti su Messias

Ante Rebic

Si è fermato con l'Hellas Verona Ante Rebic, ecco l'entità del suo infortunio e gli aggiornamenti sulle condizioni di Junior Messias

Redazione Il Milanista

Dopo l'Hellas Verona, il Porto in Champions League, in trasferta. Partita importantissima per i rossoneri ancora a secco in Europa nonostante le ottime prove offerte con Liverpool e Atletico Madrid. Servono i 3 punti per cullare ancora l'obiettivo del passaggio del turno della fase a gironi. Stefano Pioli ha recuperato Tiemoué Bakayoko, che si è allenato con il resto del gruppo a Milanello. Non ci sarà invece Rebic, come riportato da Sky Sport, che ha dato gli ultimi aggiornamenti sull'attaccante croato.

Come sta Rebic dopo il Verona? Il punto sulle sue condizioni

Manuele Baiocchini, giornalisti di Sky Sport, ha parlato delle condizioni del numero 12 rossonero: "Ha fatto gli esami strumentali questa mattina che non hanno evidenziato lesioni capsulo-legamentose, sostanzialmente è solo una distorsione alla caviglia. Infortunio doloroso, come ha detto anche Pioli dopo la partita, ma dovrebbe essere recuperato nel giro di qualche giorno. Credo che contro il Porto non sarà a disposizione salvo miracoli sportivi. Per la partita successiva, quella contro il Bologna, Rebic dovrebbe esserci. Quindi si allunga la lunga lista degli indisponibile per Stefano Pioli, infortunio però più leggero rispetto a qualche compagno di squadra".

Gli altri infortunati del Milan

Sempre Manuele Baiocchini ha fatto il punto anche su Junior Messias, altro giocatore rossonero fermo ai box, dopo la gara a Bergamo Con l'Atalanta. Il brasiliano ha corso in maniera blanda sul campo esterno di Milanello: l'ex Crotone è comunque solo all'inizio della sua riabilitazione, per il recupero completo ci sarà ancora bisogno di circa tre settimane di tempo.

Mentre per Brahim Diaz e Theo Hernandez ci sarà da aspettare il doppio tampone negativo. I tempi quindi restano incerti. Alessandro Florenzi invece continua il suo decorso post operatorio, l'intervento in artroscopia al ginocchio. Lunghi i tempi di recupero di Maignan, invece, altro assente importante in questo periodo fitto d'impegni.